Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piano delle antenne, il sindaco chiama gli esperti: «Mai più episodi come la Finoria»

Più informazioni su

GAVORRANO – Dopo la concitata assemblea pubblica di qualche due giorni fa, il sindaco di Gavorrano Andrea Biondi ha intrapreso una nuova iniziativa sul tema della localizzazione delle antenne per le telecomunicazioni che hanno aperto una “ferita” nell’opinione pubblica con l’installazione del traliccio alla Finoria.

«Vorrei informare – spiega il sindaco in una nota – che ho già fissato una prima riunione in settimana con una nuova società specializzata nella stipula dei piani delle antenne per i Comuni, tenendo conto sia della diffusione del segnale, sia dell’inquinamento elettromagnetico conseguente. Inoltre ho richiesto un incontro con i tecnici che hanno elaborato il piano, per ascoltare con le mie orecchie per comprendere meglio le motivazioni che hanno portato alla scelta delle localizzazioni».

«“Troppo tardi” potrebbero a ragione sostenere – aggiunge il primo cittadino – i cittadini contrari a tale infrastruttura che è in fase di costruzione alla Finoria, ma è mia volontà approfondire la questione per poter rivedere il piano e non permettere che possano succedere nuovamente tali fratture fra governance territoriali e cittadini. È l’unica azione legittima che posso mettere in atto allo stato delle cose, ovvero rivedere il piano.  Le infomazioni acquisite saranno condivise in nuove iniziative aperte alla cittadinanza».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.