Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inceneritore: «Confermati i licenziamenti. Al via gli incontri per ricollocare i lavoratori»

LIVORNO – Il punto sulle iniziative all’azienda Scarlino Energia, alla luce della sentenza del Consiglio di Stato che ha fatto venire meno l’autorizzazione all’esercizio dell’impianto, è stato fatto oggi nel corso di una riunione convocata dal consigliere del presidente per il lavoro Gianfranco Simoncini presso il Centro per l’impiego di Livorno.

All’incontro hanno partecipato i rappresentanti dell’Azienda e le organizzazioni sindacali: «L’azienda – fa sapere la Regione – ha riconfermato la procedura di licenziamento per i 36 lavoratori: una valutazione da parte dei soci, per quanto riguarda le prospettive future, è in atto ma, al momento, non sembrano esserci alternative. Sulla procedura di licenziamento si terranno quanto prima riunioni dei tavoli preposti, sindacale e istituzionale».

Simoncini, raccogliendo la richiesta delle organizzazioni sindacali, ha preso l’impegno di promuovere un incontro con sindacati e Comuni del territorio (Scarlino e Follonica e gli altri eventualmente interessati) per verificare le iniziative da prendere per la ricollocazione dei lavoratori licenziati: «L’incontro è già stato fissato per mercoledì 20 marzo – conclude la nota della Regione – parteciperà anche Arti, l’agenzia regionale per l’impiego. Nell’occasione, la Regione presenterà il piano delle politiche attive per l’occupazione e gli strumenti di incentivo alla ricollocazione ad oggi disponibili, come pure l’azione di supporto nei confronti dei Comuni per le iniziative da intraprendere per favorire il reimpiego dei lavoratori».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.