Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Geotermia, i Comuni investono i proventi: «7 milioni di euro per ammodernare la strada»

MONTEROTONDO MARITTIMO – «Il 28 febbraio si terrà il primo sopralluogo con i responsabili di Anas per avviare tutti i necessari approfondimenti tecnici sul progetto di ammodernamento della SS 439 nel tratto che collega il nostro territorio a Massa Marittima e alla costa» a farlo sapere Giacomo Termine, sindaco di Monterotondo Marittimo, e Alberto Ferrini, Sindaco di Castelnuovo VdC.

«È un primo importante risultato – spiegano i sindaci – derivante da un’iniziativa che i Comuni di Castelnuovo e Monterotondo hanno portato avanti da alcuni anni con impegno e convinzione, ritenendo che l’ammodernamento infrastrutturale sia uno dei principali obiettivi da perseguire e realizzare. I Comuni di Monterotondo e Castelnuovo, infatti, hanno concordato con Regione e Cosvig di destinare una parte dei proventi geotermici in quota regionale di loro spettanza per finanziare la progettazione esecutiva e la realizzazione di un primo lotto di lavori per circa sette milioni di euro».

«Un impegno economico tanto importante – chiariscono Termine e Ferrini – e un lungo iter burocratico stanno dando, dunque, il primo risultato concreto. Recentemente la competenza sulla 439 è tornata ad Anas. Oggi c’è dunque la concreta possibilità che ai fondi geotermici impegnati possano aggiungersi anche risorse ulteriori da parte di questo soggetto nazionale. L’impegno dei Sindaci sarà anche quello di cogliere questa importante opportunità avviando una trattativa con la stessa Anas e il Ministero in collaborazione con la Regione Toscana».

«I sindaci, pertanto – concludono – organizzeranno nel mese di marzo due pubbliche assemblee a Castelnuovo e Monterotondo per informare la popolazione dei rispettivi Comuni sull’intera materia».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.