Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Difesa del suolo: «Un milione di euro per gli interventi in Maremma». Ecco dove, comune per comune

GROSSETO – «Un milione di euro finanziati dalla Regione Toscana per interventi di difesa del suolo in provincia di Grosseto» ad annunciarlo il capogruppo Pd in consiglio regionale, Leonardo Marras.

“In particolare – illustra Marras – si tratta di: uno studio nel comune di Massa Marittima (del valore di 99mila euro), tre interventi completamente finanziati nei comuni di Castell’Azzara (frana nella frazione di Selvena, valore dell’intervento 150mila euro), Cinigiano (lavori di consolidamento nel cimitero di Sasso d’Ombrone, valore 375mila euro), Roccalbegna (messa in sicurezza mura storiche di Cana, valore 241mila euro) e due interventi a Castel del Piano del valore complessivo di 303euro finanziati con 132euro dalla Regione e cofinanziati dal Comune con 189mila euro”.

“Risorse importanti per il territorio con le quali le amministrazioni comunali possono realizzare piccoli ma significativi interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria di strade e strutture pubbliche. Da sottolineare il finanziamento per la messa in sicurezza delle mura storiche di Cana: dà concretezza all’impegno che io stesso avevo preso con il sindaco non appena verificato l’ultimo episodio franoso – commenta Leonardo Marras, capogruppo PD Regione Toscana –. La Regione con questo nuovo stanziamento, che ammonta a 30milioni di euro per l’intera toscana nel triennio 2019-2020, continua a mantenere l’impegno in materia di difesa del suolo e mitigazione del rischio idraulico”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.