Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gavorrano impegnato in casa di un Real Forte Querceta a caccia di punti salvezza

FORTE DEI MARMI – Trasferta in casa del Real Forte Querceta per il Gavorrano, che grazie alla vittoria contro il Trestina è salito a 43 punti, a sei di distanza dalla zona playoff e a nove dalla coppia di testa Seravezza-Ghivizzano.

 
“A dieci giornate dalla fine non esistono partite da prendere sottogamba – ha detto Mister Cacitti – specialmente quelle contro formazioni che sono alla ricerca di punti salvezza. Ci stiamo allenando con la massima tranquillità, ora come ora non abbiamo niente da perdere ma cercando di fare sempre meglio. Poi fra qualche setttimana tireremo le somme”.
I rossoblù sono intenzionati a vendicare l’incolore 0-0 dell’andata al Malservisi-Matteini con un’altra prestazione di carattere, anche se l’allenatore grossetano non ha disposizione l’intero organico. Marco Berardi sconta l’ultima giornata (per ritrovare la migliore condizione è stato spedito nella Juniores), mentre Mastino rimane a casa per la borsite che l’affligge da qualche settimana.

 

Migliorano le condizioni di Nicola Lamioni, ma si verificherà solo all’ultimo se utilizzarlo dal primo minuto. Stesso discorso per il difensore Davide Ferrante, rientrato dalla bella esperienza nel trofeo Caput Mundi, vinto dall’Italia U18 di serie D grazie ad un suo gol in finale. “Voglio complimentarmi anche a nome della società con Davide – sottolinea Cacitti – per la vittoria in azzurro. Il ragazzo sta facendo bene in campionato e sono contento per questa parentesi azzurra, impreziosita dalla fascia di capitano e dal gol-partita contro il Lazio. Quella maglia azzurra è un motivo di orgoglio per il Gavorrano. Ha disputato quattro gare in cinque giorni e devo pensare bene a rimetterlo nuovamente in campo”.

 
In preallarme per sostituire Ferrante, che proprio domani festeggia il diciottesimo compleanno, c’è Mattia Scognamiglio, classe 2000, arrivato a gennaio da Viareggio ma di proprietà dell’Entella. Se Lamioni non ce la farà, potrebbe essere nuovamente Leonardo Costanzo ad affiancare Gomes dietro a Jukic. Nella lista dei venti convocati per la trasferta di Forte dei Marmi è stato anche inserito il difensore Kristian Molia, classe 2002.
I convocati: Salvalaggio, Martelli, Placido, Bruni, Ferrante, Capozzi, Bracciali, Scognamiglio, Molia, Koci, Conti, Grifoni, Pardera, Leonardo Costanzo, Cerretelli, Carlotti, Gomes, Lamioni, Jukic e Brunacci. Arbitrerà Crescenti di Trapani assieme a Pinna di Oristano e Pilleri di Cagliari. Il fischio d’inizio domani domenica alle 14,30 al Necchi Balloni di Forte dei Marmi.

 
Il programma del 29° turno: Aglianese-Scandicci, Bastia-Massese, Cannara-Tuttocuoio, Ponsacco-Sinalunghese, Prato-Viareggio, Real Forte Querceta-Gavorrano, San Donato Tavarnelle-Pianese, San Gimignano-Seravezza Pozzi, Sangiovannese-Ghivizzano, Trestina-Montevarchi.
La classifica: Seravezza Pozzi, Ghivizzano 52 punti; Pianese 50; Ponsacco, Tuttocuoio 49; Montevarchi 48; San Donato 47; Gavorrano 43; Trestina 38; Cannara, Prato 37; Sangiovannese 36; Aglianese 34; Viareggio 33; Bastia 31; Real Forte Querceta 29; Scandicci 28; Sinalunghese 25; San Gimignano 21; Massese 15.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.