Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Erosione, Berardi a Conte: «Economia della Maremma a rischio. Il governo dia l’ok ai cantieri»

GROSSETO – “Non più differibile l’approvazione dei progetti regionali di recupero spiagge e scogliere” a scriverlo il senatore di Forza Italia, Roberto Berardi, nella lettera indirizzata al premier Conte che sollecita il governo ad approvare in breve tempo il masterplan interventi per contrastare l’erosione costiera.

In seguito all’incontro svolto in merito nella Provincia di Grosseto, dove numerosi amministratori dei comuni delle isole e della costa della Toscana quali Isola del Giglio e Isola d’Elba, Capalbio, Orbetello, Castiglione della Pescaia, Follonica, San Vincenzo, Cecina, Livorno, Piombino, Pisa e Massa, hanno manifestato la improcrastinabile necessità di dare esecuzione ai progetti di ripristino, ripascimento e rifacimento dei tratti di costa interessati dagli eventi meteorologici dello scorso ottobre 2018, il Senatore Roberto Berardi, Forza Italia, come da accordo con il Sindaco di Orbetello, Andrea Casamenti, ha consegnato una lettera di sollecito al Premier Giuseppe Conte.

“Dobbiamo garantire e pretendere un pronto sostegno al nostro tessuto economico produttivo che è stato interessato dal devastante evento naturale dell’autunno scorso – spiega il senatore azzurro – valutata la contingenza dell’apertura della stagione estiva, il governo non può ritardare ulteriormente l’approvazione degli interventi e lo sblocco delle risorse”. I lavori, grazie alle deroghe al codice degli appalti che vengono applicate nei periodi di emergenza, seguiranno un serrato cronoprogramma, che vede già convocati i tavoli per le numerose conferenze di servizi, preliminari alle opere stesse, ma manca l’ok del governo.

Una battaglia, quella di Berardi, che è stata apprezzata e condivisa dai colleghi di Partito, in primis la presidente del gruppo Forza Italia al Senato Anna Maria Bernini, e i colleghi toscani, i senatori Barbara Masini e Massimo Mallegni.
“Se dovessimo attendere ancora ulteriori settimane per la firma del provvedimento – conclude Berardi – l’economia regionale e costiera della Toscana (ma non solo) ne verrebbe danneggiata in maniera drammatica. Per questo ho presentato una lettera di sollecito nei confronti del Governo per approvare i progetti di rifacimento che permetteranno alle zone colpite dal maltempo di risollevarsi ed essere pronti per la nuova stagione balneare”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.