Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gestione dei centri civici: «Basta proroghe, servono tempi certi per le convenzioni»

Più informazioni su

ROCCASTRADA – «Un sindaco con troppi incarichi o un sindaco lumaca che non vuole scontentare nessuno in vista di nuove elezioni in primavera? Per la quarta volta siamo a chiedere al sindaco di pubblicare i bandi per la assegnazione e gestione dei centri civici» a dirlo è Simonetta Baccetti, consigliere comunale di opposizione per il comitato Insieme per Roccastrada.

«A seguito delle nostre precedenti interrogazioni – illustra Baccetti – del 1 dicembre 2017, del 3 aprile 2018, alle quali il sindaco Limatola dava risposte di interventi in merito, affermando che entro l’estate 2018 avrebbe concluso il necessario iter procedurale. Siamo in pieno inverno e, durante la recente discussione in consiglio comunale per l’approvazione della convenzione per la gestione degli spazi comunali, alla mia richiesta di inserire anche la concessione e gestione dei centri civici ha rifiutato, affermando che per i centri civici avrebbe fatto un bando ad hoc».

«Viste le risposte mai certe del sindaco Limatola – dice ancora Baccetti – per mettere a sistema tutto il complesso della gestione dei centri civici, attraverso doverosi rapporti convenzionali, oggi siamo di nuovo a chiedere che dopo anni di gestione in “prorogatio”, si regolarizzi la gestione con le associazioni, per dare loro certezza continuativa nel proseguire le proprie attività, di garantire all’ente chiari accordi per il mantenimento decoroso degli immobili ,ed offrire ai cittadini interlocutori certi a cui rivolgersi, per poter usufruire nei modi e nei tempi stabiliti gli spazi dei centri civici».

«Visto il tempo trascorso dalle assicurazioni di intervento, considerato a questo punto incomprensibile, il perdurare dell’anomalia, trascinata a ridosso della fine del mandato amministrativo – conclude l’esponente del comitato – chiediamo un intervento trasparente e risolutivo in linea con le vigenti normative in materia».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.