Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mensa della scuola, sopralluogo a sorpresa: genitori e istituzioni controllano il cibo dei bimbi

GROSSETO – “Primo sopralluogo a sorpresa della commissione mensa scolastica: esito positivo per la visita alla mensa di via Montebianco, con il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore Chiara Veltroni” a farlo sapere una nota del Comune.

Questa mattina, la commissione mensa guidata dall’assessore alla Pubblica Istruzione, Chiara Veltroni, e composta da tre genitori e due funzionari comunali ha effettuato il primo sopralluogo a sopresa dell’anno nella mensa della scuola primaria di via Montebianco dell’Istituto Comprensivo 6. Per l’occasione, era presente anche il sindaco, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, che è stato accolto dai bambini della scuola durante il pranzo.

“Il menù del giorno- spiega la nota – prevedeva la pasta al pomodoro, come primo, il petto di pollo al forno con pisellini, di secondo e lo yogurt per dessert. Tutte pietanze che sono state assaggiate dalla Commissione, oltre che dal sindaco stesso, e che sono state valutate con un esito positivo. Le portate sono state somministrate nel pieno rispetto delle norme igieniche e tutti gli alimenti erano di ottima qualità, provenienti da fornitori a locali. In particolare, lo yogurt, i latticini e il pane a km zero. I menù si articolano su 6 settimane, anziché su 4, in modo da garantire ancora più varietà di alimenti e ricette. Non mancano, inoltre, i progetti di educazione alimentare, come la consegna dell’opuscolo sulla corretta alimentazione, a dicembre”.

“Grazie ai controlli della commissione mensa- ha così commentato il sindaco, Antonfrancesco Vivarelli Colonna-, possiamo monitorare la qualità dei menu somministrati ai bambini, confrontarci con i genitori, accogliere le critiche costruttive e dare suggerimenti per migliorare il servizio. Come Amministrazione, siamo attenti alla qualità dei prodotti e proprio per questo privilegiamo fornitori locali. Ringrazio la ditta Camst, gestore del servizio mensa scolastica, per la disponibilità e per l’impegno che mostra nei confronti dell’Amministrazione per migliorare la qualità del servizio”. “C’è attenzione da parte del’Amministrazione non solo ai progetti di educazione alimentare, ma anche sulla qualità dei prodotti – aggiunge l’assessore ai servizi educativi, Chiara Veltroni -. I controlli della Commissione mensa sono nati proprio per questo motivo e siamo tra le prime amministrazioni ad averli inseriti. Volontà di questa Amministrazione è promuovere la sana alimentazione a tutela della salute, garantendo quindi menù che privilegiano i prodotti del territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.