Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Castiglione conferma la ztl estiva: ecco tutte le novità per la viabilità del centro storico

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – «Le ulteriori linee guida sulla viabilità prevedono la conferma della ztl, che prenderà il via nel centro da sabato 29 giugno e terminera’ domenica 1 settembre, e anche l’inversione di marcia in via Armellini, tre nuovi attraversamenti pedonali rialzati. Sarà ampliata la mobilità urbana, anticipando al 1 giugno le corse degli autobus verso Rocchette e il capoluogo, confermati i bus navetta per il servizio dai parcheggi alla ztl, che saranno gratuiti ed elettrici» ad annunciarlo il primo cittadino, Giancarlo Farnetani, dopo il confronto con le associazioni di categoria, sport, cultura, volontariato, imprenditori e cittadini, in occasione de “Il futuro del turismo”, appuntamento che si è tenuto all’interno della sala consiliare Gabriella Lorenzoni nel mese di novembre, registrando oltre 300 partecipanti, il Comune ha recepito i suggerimenti e alcuni sono pronti per diventare operativi e vengono anticipati dal primo cittadino.

«Siamo in grado di mettere in pratica le nuove linee guida sulla viabilità, mobilità e sicurezza stradale – rivela il sindaco Giancarlo Farnetani – e lo facciamo partendo dagli ottimi risultati avuti nel 2018 con l’attuazione del progetto #CastiglioneSicura. Infatti, sarà riconfermata la ztl nella zona del centro che partirà, sempre con orario 20:30 – 0:30 da sabato  29 giugno, fino a domenica 01 settembre». Entrando nello specifico, Farnetani annuncia i cambiamenti per la prossima estate, alcune delle modifiche diventeranno permanenti, altre riguarderanno novità che saranno attuate nelle immediate vicinanze della ztl e altri punti della cittadina balneare. «In via Armellini – preannuncia il sindaco – è prevista un’inversione della viabilità, che sarà presentata agli abitanti e ai commercianti della zona, in un incontro programmato per domani martedì 22 gennaio alle 18:00 nella sala della Giunta, all’interno del palazzo comunale».

«Andiamo avanti in questa prima parte dell’anno con la programmazione di passaggi pedonali rialzati – aggiunge Farnetani – e ne verranno realizzati tre: all’ingresso di Punta Ala, in via della Pace e sulla Strada provinciale n. 3 del Padule, nei pressi dell’incrocio che porta ai plessi scolastici». L’estate 2019 vedrà il Comune di Castiglione della Pescaia impegnato nell’ampliare la mobilità urbana. «A partire da sabato 1 giugno – spiega il sindaco – Tiemme riprenderà il servizio dal centro del paese a Rocchette. Confermata e resa gratuita la linee con bus navetta elettrico che porteranno turisti e residenti dai parcheggi delle Paduline e dell’area dove ha sede il palazzo comunale verso l’ingresso della ztl serale. Una novità riguarda la nuova attivazione di servizi urbani nell’intera giornata con due bus elettrici, che collegheranno le varie aree del paese».

«Le politiche dell’Amministrazione comunale – chiarisce Farnetani – sono finalizzate all’ampliamento della ztl, rendendola fruibile, in una parte importante e vitale del capoluogo. I nostri sforzi, finalizzati all’ampliamento della pedonalità, vengono però osteggiati dal Governo che sta attuando una serie di provvedimenti, inseriti nella legge di Bilancio, che consentono accesso libero ai veicoli ibridi o elettrici, nelle aree nelle Ztl. Con questa norma, certi modelli di auto, potranno in qualsiasi ora del giorno, transitare per corso della Libertà, sul lungomare di via Roma e nelle aree di ampliamento serale. Questo scenario non lo possiamo accettare».

«Il Comune di Castiglione della Pescaia – ribadisce il primo cittadino – è all’avanguardia nelle scelte a favore dell’ambiente, crediamo fortemente nell’incentivare l’elettrico, stiamo programmando l’installazione di apposite colonnine di ricarica, facilitazioni per la sosta, ma non ci sembra razionale un provvedimento che autorizzi la libera circolazione di queste auto nelle Ztl, soprattutto in un piccolo paese come il nostro».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.