Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio a 5, l’Istia Campini ricorda Sandro Starnai con uno striscione e poi batte Industry Crew

ISTIA – L’Istia Campini, in occasione della gara di campionato contro l’Industry Crew, ha ricordato Sandro Starnai, uno dei punti di riferimento della società, prematuramente scomparso la settimana scorsa. La sua squadra ha voluto ricordarlo con uno striscione in cui campeggia la sua maglia. Tanta la commozione nel minuto di silenzio dopo il fischio d’inizio, con le due squadre raccolte nel cerchio di centrocampo. La Uisp Grosseto rinnova le condoglianze ai familiari di Sandro.

Istia Campini onora Sandro Starnai 2019

 

Si completa la prima tornata nei campionati di calcio a 5 di Grosseto. In serie A tutto immutato nelle posizioni di vertice, con le prime tre che vanno tutte a segno. Il Flamengo Futsal conclude il suo immacolato girone d’andata battendo 8 a 5 un comunque combattivo e coriaceo Scarabeo Cs, in gara fino alla fine grazie ai gol di Buglieri. Ma l’asse Barelli-Montagnani-Margiacchi non perdona e timbra i tre punti. Bene anche il Crystal Palace, tornato ormai stabilmente sui livelli della passata stagione: squadra al completo che esalta le doti realizzative di Briaschi nel 12 a 6 contro l’Aston Villa, mentre l’Fc Labriola 1931 vince 5 a 0 l’incontro con il Pasta Fresca Gori. Settimana importante per il Barbagianni Casinò Cafè, che rialza la testa con il 6 a 4 sul Muppet: decisivi Righi e Vagaggini. Riposavano Fc Mambo e Atletico Barbiere.

 

La classifica del girone di andata di serie B non è ancora definitiva, visti i recuperi ancora da giocare, ma appare ormai certo che Istia Campini e Fc Bascalia si giocheranno il titolo fino all’ultima giornata. Due collettivi di ottima levatura: l’Istia Campini, nel giorno del ricordo di Sandro Starnai, batte 13 a 5 l’Industry Crew grazie agli strappi di Galloni, ancora una volta segno a ripetizione. Non è da meno Petcov dell’Fc Bascalia, che tarpa le ali della ex terza forza Rispe Crew con un sonoro 11 a 3. In grande ascesa il Tpt Pavimenti, con il poker di Castelli che indirizza il 7 a 3 sulle Dolci Innovazioni, mentre, in chiave salvezza, bel colpo del Rollo Rollo che batte 6 a 4 il Gori Ecofficina al termine di un match spigoloso e senza esclusione di colpi. E’ il nuovo acquisto Hmaity a fare la differenza. Sulla scia del team di Bernardini, arriva anche la vittoria del Montalcino: tris di Pacenti e del neoacquisto Kane e Ottica Guerreschi battuta 7 a 3. Riposava il Vets Futsal.

 

 

In attesa del recupero del Bar Il Porto Talamone, il Vallerotana Dream Team mantiene la testa della classifica nel girone A di serie C: gara molto difficile quella con il Joga Bonito (Pallucca 2), terminata 4 a 3 con tutti i gol realizzati dal solito Ciacci. Il team del presidente Marelli fa intanto comunque il suo dovere, con Carpano e Novembri che domano 7 a 4 il Mugen Fc (Vecchiarelli 3), mentre tornano al successo anche gli Sbocciatori, con Chiapponi che timbra il 6 a 4 sull’Endurance Team. In piena zona playoff anche l’Angolo Pratiche con il tris di Lucchetti che fissa il 5 a 3 sullo Spartan Fc, mentre l’Istia Longobarda mette a segno un 8 a 1 contro lo Scansano frutto di qualità e attenzione nei particolari: doppiette per Milli, Chelli e Lori. Riposava il Bar La Vecchia Pesa.

 

L’Etrusca Vetulonia Futsal è più forte degli infortuni e delle tante assenze e prosegue il proprio percorso il solitaria al vertice del girone B di serie C. Le doppiette di Lanfrancotti e Fregoli decidono il complicato incontro con l’Approdo Fc, battuto 5 a 1. Ad inseguire, ora ci sono i Millenials Fc di Ghizzani, squadra giovane e con tanta qualità: l’8 a 2 sui Wild Boars porta la firma di capitan Balestracci. I Good Vibes, a lungo secondi in classifica, attraversano un momento di appannamento che porta al sorpasso dello Sweet Drink Caldana, che vince 6 a 3 lo scontro diretto con le doppiette di Vichi, Cappuccini e Marignoni, e della Pizzeria Ricca Cassarello che batte a tavolino le Agenzie per Viaggiare. Una bella prova collettiva, impreziosita dal tris di Nanni porta i tre punti a I Grifoni di Di Meo, con il 7 a 4 sul Ristorante Pizzeria Il Melograno, mentre Bivio Ravi-La Scafarda è l’unico pareggio della settimana: 5 a 5 il finale, con Muzzetto e Emanuele Riemma in evidenza.

 

Con il rinvio di Fazzari Autotrasporti-Sesto Senso Crossfit Gr si forma una coppia al comando del campionato di calcio a 7, quella formata da Nomadelfia Sport e Il Braciere. Tavernelli e compagni, grazie alle doppiette di Samuele, Angelo e Beniamino Neri, superano 7 a 3 l’Etrusca Vetulonia di Musilli, mentre Il Braciere di Vattiata si affida all’ormai collaudato duo Margiacchi-Barelli per piegare 7 a 2 l’Essebi. Nel remake della finale della passata stagione il Ps Car Center prosegue la propria risalita a scapito dei campioni in carica dell’Fc Labriola 1931, a cui non basta il solito Caldara: Capolupo e Berretti timbrano il definitivo 8 a 4.

 

Il Galloway impone il pari (4-4) alla capolista Piccolo Caffè e così il Cave di Campiglia, vincendo 5 a 4 la sfida con l’Lg Tende da Sole si riporta a contatto nella classifica del campionato di Follonica. Alfano e Ricchio non riescono a dare i tre punti ai biancorossi a causa della prova gagliarda e di livello di un Galloway che può rientrare in ottica playoff. Salvadori, con la sua tripletta, permtte ai massetani di piegare 5 a 4 un ottimo Lg Tende Da Sole. Spettacolare la gara tra Pizzeria Ballerini e Bar Zio e Zia: un monumentale Marrini (otto i suoi gol) tiene in partita i suoi, ma poi i biancoverdi sono costretti a cedere 9 a 10 di fronte ai gol di Cozzolino, Toninelli e Bruciaferri. Ritrova i tre punti il Pepe Nero, che si affida a Augello e Scarsella per battere 8 a 5 il Gallery Pub, mentre Immobiliare Serena e Riccapizza Cassarello ottengono la vittoria a tavolino contro, rispettivamente, Tabaccheria Becagli e Nappi e Gisa Costruzioni.

 

Forte del successo della gara di andata, l’Fc Bascalia cede di misura (6-7) contro l’Atletico Barbiere, ma passa il turno in Europa League. Zlatov e Gargaun tengono a contatto il team moldavo, ma Di Girolamo e compagni, grazie a De Luca e Bulku, si prendono la soddisfazione di vincere la gara di ritorno.

 

Gare di alto livello e incerte fino alla fine nella Coppa della zona Sud, soprattutto nel tabellone Pro, con gli Spaccatazzine che meritano la copertina di giornata per essere riusciti a ribaltare la situazione contro i Delfini 74: sconfitti di uno all’andata, i portercolesi vincono 9 a 7 il ritorno, con Gianluca Sabatini che corona una partita fantastica con il gol-qualificazione. I Supereroi, intanto, si aggiudicano il primo round della semifinale, battendo 7 a 5 la Bottega del Pane: la cinquina di Rusu sposta gli equilibri, ma tutto è ancora ampiamente aperto in vista del ritorno. Nel tabellone Dilettanti, il Circolo Giardino bissa il successo dell’andata con il 9 a 4 sul Futsal Orbetello e passa il turno senza problemi con Amaddii, Francavilla e Manganelli in particolare evidenza. Il Cs La Rosa, va ko 4 a 5 con il Masterche Utd (Menchetti 2), ma passa il turno grazie al largo successo dell’andata: tris per Della Monaca, con Bianciardi e compagni scesi in campo in inferiorità numerica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.