Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Fuori dal labirinto”: al via gli open day che aiutano i genitori a scegliere la scuola superiore

Più informazioni su

SORANO – “Fuori dal labirinto”: questo il titolo del Progetto didattico-educativo, in cui si articolano le attività di orientamento promosse dall’ISIS Zuccarelli di Pitigliano-Sorano-Maciano per facilitare e sostenere la scelta mirata e consapevole di alunni e genitori verso la scuola superiore.

L’Istituto Zuccarelli delle Colline del Fiora conta cinque indirizzi di studio, che spaziano da 2 Istituti Tecnici (Ite Amministrazione Finanza e Marketing di Pitigliano e ITT Chimica, Materiali e Biotecnologie di Manciano) a 2 Liceali (Scientifico di Manciano e Linguistico di Sorano) e un Istituto Professionale ad indirizzo Socio-Sanitario a Pitigliano. Dopo l’attivazione di laboratori didattici e disciplinari concernenti le materie di indirizzo ed effettuati in continuità con gli alunni delle Scuole Medie, le giornate di scuola aperta previste per il 15 dicembre ed il 13 e 26 gennaio prossimi (ORE 15-18) offriranno l’occasione di incontrare docenti e studenti, che potranno così ricevere informazioni dettagliate sui vari curricula di studio, sui progetti attivati, sulle modalità didattiche che caratterizzano l’attività scolastica quotidiana, sulle iniziative extrascolastiche indirizzate ad alunni e genitori.

“Le giornate di Scuola Aperta si pongono in linea di continuità con lo spirito che caratterizza le nostre scuole – commentano gli orientatori dello Zuccarelli – da sempre ispirate all’accoglienza, alla dedizione ed alla valorizzazione dello studente”. “La qualità e la personalizzazione degli interventi educativi rappresenta il punto di forza delle azioni che attiviamo ogni giorno nelle nostre scuole – aggiungono- che in un’ottica di formazione rigorosa e di professionalizzazione, non trascurano mai le ‘relazioni empatiche’ con gli studenti. ‘A scuola si deve stare bene’ – sottolineano gli insegnanti – e noi ci sforziamo ogni giorno di permettere ai nostri ragazzi di apprendere in uno spazio condiviso, sano, sereno e familiare”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.