Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alla scoperta del Parco: escursione alle Biancane tra natura, gusto e rispetto dell’ambiente

GROSSETO – Proseguono gli incontri organizzati dal Parco nazionale delle Colline Metallifere per far conoscere i suoi siti e le sue eccellenze agli operatori economici del territorio. Nell’ambito delle attività legate alla Carta Europea per il Turismo Sostenibile (CETS) e grazie alla preziosa collaborazione e al sostegno del Comune di Monterotondo Marittimo oggi Alessandra Casini direttore del Parco e Fabrizio Santini responsabile Cets hanno accompagnato una delegazione dell’azienda Rocca di Montemassi al geosito delle Biancane.

L’escursione è cominciata con la visita al Museo delle Biancane in corso di completamento, per proseguire con un trekking tra fumarole, putizze, lagoni boraciferi ribollenti e cristalli di zolfo nativo. L’incontro si è concluso con un pranzo degustazione presso il Podere Paterno, dove i fratelli Tanda e il loro gruppo realizzano formaggi di altissimo pregio a bassissimo impatto ambientale, grazie all’uso di efficienza energetica e energia da fonte geotermica. Far conoscere il pregevole patrimonio e permettere di incontrarsi e fare rete tra gli imprenditori del territorio è una delle mission del Parco.

Il progetto DestiMED e la certificazione CETS stanno aiutando a trovare le azioni efficaci per poter raggiungere questo obiettivo. Il Parco è a disposizione del tessuto economico del territorio proprio per favorire la creazione di momenti di incontro e conoscenza tra imprenditori, associazioni ed enti pubblici per la realizzazione di un vero e proprio patto la cui finalità è lo sviluppo economico sostenibile per mezzo della cultura, dell’agricoltura di qualità del paesaggio e della bellezza delle Colline Metallifere

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.