Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cultura e grande distribuzione vanno a braccetto: in arrivo sconti per mostre e musei

A tutti i dipendenti sarà consegnata la tessera. Accordo tra Fondazione Grosseto Cultura e Conad di Grosseto. Dal 15 dicembre sconti sugli eventi e sugli ingressi ai Musei

GROSSETO – Fondazione Grosseto Cultura e Conad Grosseto creano a partire da dicembre 2018 un rapporto originale che apre prospettive di integrazione interessanti tra una rete commerciale e una rete culturale.

Dopo l’accordo con i commercianti del Centro Storico Naturale si rafforzano e maturano le relazioni tra città e i punti di vendita Conad di Grosseto. Un dialogo che parte dall’opportunità che Conad offrirà, innanzitutto, ai propri collaboratori donando a tutti la tessera della Fondazione e suggerendo così una modalità di rapporto con il luogo in cui lavorano e vivono.

Si uniscono due mondi che solo apparentemente non avevano punti in comune oltre al territorio di riferimento e si aprono a una concezione evoluta della città come luogo in cui tutte le energie si integrano e creano sinergie positive.

“Persone oltre le cose – afferma Paolo degli Innocenti, presidente di Clodia srl – è il nostro slogan ed è anche la sintesi della visione di Conad. Una modalità di relazione che trasforma il rapporto con il consumatore ed il territorio riportandola al concetto più pieno di cittadinanza. Vogliamo essere un servizio per la città in cui operiamo e riteniamo che per crescere, anche commercialmente, abbiamo bisogno di una città vitale, di persone curiose che si alimentano non solo di cibo, ma anche di cultura. Questo obiettivo lo facciamo partire innanzitutto da noi stessi. I nostri collaboratori sono persone preziose che rappresentano CONAD, sono il nostro volto, la nostra espressione. Renderli partecipi di un progetto come Fondazione Grosseto Cultura, offrendo loro la tessera di adesione, vuol dire dichiarare concretamente di voler andare “oltre le cose” e pensare a un modello formativo di riferimento più ampio. E così confidiamo sarà anche per tutti i nostri clienti a cui Fondazione riserverà uno sconto importante sui biglietti di ingresso agli eventi, alle strutture di competenza e sulla tessera.  Anche le nostre scelte di valorizzazione dei prodotti del territorio sono da inquadrarsi in questo spirito: dare valore alle capacità, alle idee che si esprimono anche nel buon cibo.”

Tutti i possessori di Carta Insieme Conad, infatti, potranno richiedere la tessera della Fondazione versando 20 euro anziché 30 e, per gli under 30. 10 euro anziché 15.

«Siamo particolarmente lieti di annunciare l’accordo tra la nostra fondazione e un’azienda importante come Conad, fortemente impegnata sul territorio – dice Giovanni Tombari, presidente di Fondazione Grosseto Cultura – perché dà vita a un’importante sinergia che ci permette di perseguire uno dei nostri obiettivi principali, cioè estendere il più possibile il raggio d’azione della nostra istituzione. La cultura infatti, nella visione che ci guida, dev’essere di tutti e non di pochi. Per questo ci impegniamo ogni giorno, e devo dire che i risultati ci stanno dando ragione. L’offerta culturale che promuoviamo sta incontrando il gradimento di un numero sempre maggiore di persone: lo dimostrano l’incremento dei soci e il consenso crescente alle nostre iniziative. Adesso mettiamo la nostra offerta culturale a disposizione anche dei dipendenti e dei clienti Conad, a condizioni particolarmente agevolate. E confidiamo che questo sia solo l’inizio di un cammino da percorrere insieme».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.