Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Passo falso per il Follonica Basket: sconfitte in Promozione e per gli Under 18

FOLLONICA – Brutta partita nell’ennesima trasferta di questo girone di andata per il Follonica Basket, sconfitto 61-53 dal Nicola Chimenti Livorno. Nell’ottavo turno del campionato di Promozione, la prima squadra del team azzurro si perde nei ritmi lenti e nelle maglie difensive di una rivale non trascendentale ma sempre lucida, aggressiva su ogni palla e che sfrutta al meglio un metro arbitrale consente molto sul perimetro e poco sotto le plance e che al termine vedrà un bilancio di 27 falli a 14 a favore dei padroni di casa.
Follonica parte con Maestrini, Dolenti, De Stefano, Nocciolini e Conedera ma subisce molto sotto le plance dove concederà rimbalzi per tutto l’incontro e saranno determinanti nell’economia generale della gara. In attacco le idee non sono chiare ma dalle mani di Maestrini prima e Dolenti ( 10 punti per lui nel quarto ) arrivano punti importanti che la tengono incollata agli avversari che comunque vanno al primo intervallo sul 16-14 grazie ai canestri di Civitarese e Ritorni.
Nella seconda frazione il gioco si fa ancora più duro , i ritmi molto bassi con Follonica che forza molte soluzioni mettendo in condizione gli avversari di distendersi ma rimanendo incollata con un buon Fedi ed il baby Rocchiccioli pronti a lottare su ogni pallone.
La squadra è contratta e la gara bruttina ed all’intervallo il punteggio da minibasket (25-23 ).
Nella terza frazione i padroni di casa appaiono più determinati e sfruttato i secondi e terzi tiri concessi sotto le plance o recuperando tiri liberi a ripetizione.
Gli ospiti rimangono in partita grazie alle triple di Maestrini bravo a sfruttare i pochi ribaltamenti di fronte ma tre palle perse inopinatamente in transizione consentono ai ragazzi di Vannucci di operare un piccolo strappo ed andare all’ultimo intervallo sul 42-35.
Nell’ultima frazione Follonica attacca con maggiore determinazione il canestro con Rocchiccioli e Fedi ma nonostante il pressing non riesce a ridurre lo svantaggio disunendosi anche in fase difensiva consentendo ai non trascendentali ma ordinati e determinati padroni di casa di aggiudicarsi, con merito, la gara.
Se le assenze di Francardi e degli under Bianchi e Petri possono costituire un’attenuante di sicuro la squadra ha necessità di ritrovare quella coesione e spirito di sacrificio visto nelle precedenti prestazioni.

Follonica: Maestrini 11, De Stefano 1, Conedera 4, Fedi 10, Dolenti 15, Nocciolini , Anastasi 2, Antoniotti, Rocchiccioli 10, coach Cosimi e Chiti.

Altri risultati dell’ottava di andata: Ghezzano-Ponsacco 57-63, Rosignano-Grosseto 68-71, Pisa-Stagno 75-64,Volterra-Jolly Li 70-43, US Livorno-Piombino 53-69
Prossimo turno: Grosseto-Ottica Bracci Follonica 10 dicembre ore 20.30 arbitri Giustarini di Grosseto e Bettazzi di Arcidosso, Ponsacco-Chimenti Li, Ghezzano-US Livorno, Jolly Li-Rosignano, Stagno-Volterra, Piombino-Pisa
La classifica: Rosignano e Ghezzano 12, Chimenti Li e Volterra 10, Stagno-Piombino-US Livorno 8, Ottica Bracci Follonica-Jolly Li-Ponsacco e Pisa 6, Grosseto 4.

Brusca frenata nel recupero della terza di andata per gli Under 18 del Follonica Basket al Palagolfo contro il Piombino. Al di là della sconfitta 52-66 quello che è mancato sin dall’inizio è stato l’approccio mentale alla gara che ha visto gli ospiti determinati sin dal primo secondo con i ragazzi di Vichi che per i primi 5-6’ di gara sono rimasti con la testa negli spogliatoi affondando subito a -15 parziale che poi si è trascinato tra alti e bassi sino a fine gara.

In alcuni momenti la squadra si è riavvicinata agli ospiti sino a toccare anche il -5 ma puntualmente arrivava la scelta sbagliata di tiro, la forzatura in entrata, la palla persa per un passaggio banale. Sintomatica della gara una palla contesa nel terzo quarto dove ben 4 ragazzi del Piombino si sono buttati per recuperarla mentre nessuno del Follonica si è voluto “sbucciare” le ginocchia sul parquet.
Venerdì 7 dicembre alle ore 18 per la settima di andata arriverà al Palagolfo l’Argentario che oltre ad esprimere un buon gioco è squadra determinatissima sul piano dell’aggressività, pertanto se i ragazzi di Vichi non vorranno passare un brutto pomeriggio l’atteggiamento agonistico e la concentrazione dovranno essere completamente diversi.
La classifica: Meloria Livorno 14, Argentario 12, Gea Grosseto, Pallacanestro Grosseto e Pielle Livorno 8, Piombino e Rosignano 4, Follonica ed Elba 2, Fides Li 0.
Prossimo turno: Pielle-Meloria, Follonica-Fides Li, Pallacanestro Grosseto-Piombino, Rosignano-Elba, Argentario-Gea Grosseto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.