Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gestire un’impresa agricola: al via il corso di formazione che garantisce già due posti di lavoro

GROSSETO – Un corso di formazione che garantisce già due posti di lavoro: presentato questa mattina il percorso per acquisire la qualifica “Tecnico della gestione e del controllo degli aspetti produttivi dell’impresa agricola”, un corso di 800 ore organizzato dalla Regione Toscana, in convenzione con l’agenzia formativa Atlante srl, che vede anche la partecipazione dell’Istituto Agrario Leopoldo II di Lorena di Grosseto, dell’Università degli studi di Siena e dell’azienda Agricola il Bivacco.

A presentare il percorso formativo sono intervenuti la dirigente scolastica dell’Istituto Leopoldo II di Lorena, la professoressa Nunziata Squitieri, e Giobvanni Lamioni, presente per Atlante: «Un’aopportunità per il territorio e, particolarmente per i giovani – sottolinea Lamioni – un corso che abbiamo voluto presentare bene perché rispetta pienamente la vocazione del territorio e non solo garantisce due posti di lavoro, ma dà. anche la possibilità di acquisire una qualifica spendibile sull’intero territorio dell’Unione Europea».

Il corso nel dettaglio:
La Regione Toscana in convenzione con l’agenzia formativa Atlante srl, (accreditamento regionale n. GR0232, capofila di ATS con Istituto Agrario Leopoldo II di Lorena di Grosseto, Università degli studi di Siena e azienda Agricola il Bivacco sas: in attuazione del D.D RT n. 11219/2018 per la concessione di finanziamenti ex art. 17 comma 1 lett. a) della L.R. 32/2002 per progetti attuativi della formazione nella filiera Agribusiness a valere sul POR Obiettivo “Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione” FSE 2014-2020 , informano che sarà attivato il corso di QUALIFICA. Assegnato con D.D.Regione Toscana n°11472 del 29/06/2018 GECO – “TECNICO DELLA GESTIONE E DEL CONTROLLO DEGLI ASPETTI PRODUTTIVI DELL’IMPRESA AGRICOLA” DELLA DURATA DI N. 800 ORE di cui 530 ore di aula, 240 ore di stage formativo e 30 di orientamento. Il corso si terrà a Grosseto nel periodo: da dicembre 2018 a settembre 2019 con 4/5 incontri settimanali 20 posti disponibili (riserva di 10 posti a candidate donne) Il progetto ha come obiettivo: la formazione di una figura tecnica in grado di trasferire agli operatori agricoli le innovazioni di carattere tecnologico, organizzativo ed economico.

REQUISITI DI AMMISSIONE AL CORSO: occupati e o disoccupati: in possesso di uno dei seguenti requisiti: – diploma di istruzione secondaria superiore; – diploma professionale di tecnico; – ammissione al quinto anno dei percorsi liceali, ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre 2005 n.226. – coloro non in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore, previo accreditamento delle competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro successivi all’assolvimento dell’obbligo di istruzione. I titoli di studio conseguiti all’estero, dovranno essere equipollenti con i titoli italiani. CREDITI FORMATIVI IN INGRESSO: Saranno valutati curriculum e attestati per il riconoscimento di crediti formativi ai sensi della DGRT n. 532/09. Il riconoscimento dei crediti in entrata sarà effettuato prima dell’avvio delle attività formative. I candidati dovranno dimostrare di essere in possesso delle competenze che intendono farsi riconoscere, tramite (alternativamente):- prove documentali (attestati di frequenza, rilascio di dichiarazione da parte di un eventuale datore di lavoro, ecc.) – test a risposta multipla e prova pratica o colloquio (della durata massima di 1 ora/allievo).

MODALITÀ’ DI SELEZIONE ALLIEVI: La selezione sarà effettuata nel caso in cui le domande siano superiori al 20% dei posti previsti. Sarà effettuata da una apposita commissione che valuterà ogni singolo candidato attraverso: un Test di ingresso al profilo professionale e si baserà sui seguenti punti: Analisi del curriculum e colloquio motivazionale, Test con domande a risposta multipla su competenze informatiche, Test con domande a risposta multipla su conoscenze di lingua inglese Lo svolgimento dell’eventuale selezione verrà comunicato tempestivamente agli iscritti. SBOCCHI OCCUPAZIONALI: La figura in uscita, si inserisce di solito come tecnico o consulente per aziende agricole. IMPEGNO ALL’ASSUNZIONE: ad ottenimento della qualifica sono previste N° 2 assunzioni con contratto a tempo determinato.

MODALITÀ’ D’ISCRIZIONE: Le domande di iscrizione al corso dovranno essere presentate presso la sede di ATLANTE S.R.L. in Via Filippo Corridoni 26/A a Grosseto tel. 0564/24598. FAX 0564/21158 e-mail info@coopatlante.it. Il modello d’iscrizione è acquisibile c/o l’agenzia o su internet visitando il sito della Regione Toscana. Le domande dovranno pervenire entro il termine di scadenza previsto.. PROVE FINALI E MODALITÀ DI SVOLGIMENTO: L’esame finale sarà composto da una prova tecnico pratica oppure analisi di caso. Valutazione dossier individuale: esito prove intermedie, esito colloquio individuale, valutazione stage valutazione project work e tesina individuale. Per l’ammissione all’esame finale è necessaria la frequenza di almeno il 70% delle ore previste.

TITOLO CONSEGUITO: con superamento dell’esame finale Qualifica di “Tecnico della gestione dei rapporti con la produzione agricola e con le fonti di innovazione, della elaborazione dei piani di divulgazione”, il titolo è valido a livello nazionale ed europeo. TERMINE PER LE ISCRIZIONI: 12 dicembre 2018 Il corso è interamente gratuito finanziato con le risorse del POR. FSE 2014-2020 rientra nell’ambito di Giovanisi (w.w.w.giovanisi.it), il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.