Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Educazione dei figli e come crescere bambini speciali: doppio appuntamento con “Familiar-mente”

Più informazioni su

GROSSETO – Educazione dei figli e come crescere bambini speciali, se ne parla a Grosseto e Scansano grazie a “Familiar-mente, uno sguardo sull’essere genitore”.

Domani, sabato 10 novembre, dalle 9.30 alle 11.30, doppio appuntamento a Grosseto e Scansano con le pedagogiste Elisa Vatti e Silvia Toschi, per dare strumenti ai familiari dei bambini dagli 0 ai 6 anni. La partecipazione agli incontri, promossi dal Comune di Grosseto, è gratuita.

Sono due gli incontri con “Familiar-mente, uno sguardo sull’essere genitore” in programma per domani, sabato 10 novembre. Dalle 9.30 alle 11.30 il nido di infanzia “L’aquilone” di via Mozambico a Grosseto e la biblioteca comunale di Scansano ospitano, rispettivamente le pedagogiste dell’Azienda Usl Toscana sud est, Elisa Vatti e Silvia Toschi.

“Essere genitori tra regole e carezze: riflessioni sugli stili e sui metodi educativi ” è il titolo dell’incontro di Grosseto, il primo con la dottoressa Vatti, che è rivolto ai genitori che abitano nel capoluogo maremmano e nel comune di Castiglione della Pescaia. Un’occasione per confrontarsi sui significati dell’educazione e dell’educare, sui temi della crescita e dello sviluppo armonico dei bambini, con un’attenzione particolare agli stili e alle funzioni genitoriali e alle buone pratiche educative, utili sia alla trasmissione di regole che alla gestione di comportamenti problematici. Lo scopo è quello di dare ai genitori spunti utili e un primo supporto nell’intraprendere il difficile, quanto entusiasmante, percorso di accompagnamento esistenziale dei propri figli, per prevenire forme di disagio e a portarli verso il pieno sviluppo delle loro potenzialità e la realizzazione di sé.
La dottoressa Vatti tornerà a Grosseto, per il secondo appuntamento sul tema, anche sabato 17 novembre.

Alla biblioteca comunale “Busatti” in via Diaz a Scansano, invece, si tratta la questione dei bambini “speciali” con l’incontro dal titolo “Autismo infantile: il mondo da una prospettiva diversa” tenuto dalla dottoressa Silvia Toschi, pedagogista dell’Azienda Usl Toscana sud est. Un appuntamento pensato per confrontarsi su tutte quelle situazioni in cui una diagnosi può cambiare comportamenti e aspettative delle famiglie. Problematiche come dislessia, autismo, disturbi dell’apprendimento, ma anche malattie di altro tipo può mettere in difficoltà genitore ed educatori. Per questo, attraverso un percorso fatto anche di scambio e confronto di gruppo, la dottoressa Toschi suggerirà strumenti e strategie per l’auto mutuo aiuto e tecniche per imparare ad essere resilienti, ovvero capaci di adattarsi al cambiamento delle situazioni, ricordandosi che spesso i figli, anche quelli speciali, hanno tanto da insegnare.

I due appuntamenti gratuiti rientrano nella seconda edizione del progetto promosso dal Comune di Grosseto, sostenuto dalla Regione Toscana, attraverso fondi ministeriali, e realizzato grazie al supporto e alla collaborazione di Azienda Usl, Coeso Società della Salute e amministrazioni comunale di Roccastrada, Scansano, Civitella Paganico, Campagnatico, Castiglione delle Pescaia. Il calendario completo degli eventi è disponibile sul sito del Comune di Grosseto all’indirizzo www.comune.grosseto.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.