Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Blitz della polizia in centro: sgomberato il palazzo occupato. Vi abitavano in nove

Più informazioni su

GROSSETO – Vivevano in nove, si erano ricavati una sorta di appartamento all’interno del palazzo in costruzione di via Fucini, alcuni di loro avevano a proprio carico precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, ma anche spaccio di stupefacenti.

A scovarli la Polizia che questa mattina, con il supporto del reparto prevenzione crimine di Firenze, ha effettuato un servizio per il contrasto all’illegalità nella zona est della città. Gli agenti hanno ispezionato lo stabile, già noto agli operatori come ritrovo di cittadini stranieri. Al suo interno, in una stanza del secondo piano, sono stati rintracciati nove cittadini extracomunitari dei quali tre di nazionalità tunisina, sprovvisti di documenti d’identificazione e con pregiudizi penali. Gli ulteriori sei cittadini stranieri, di cui due del Ghana, tre del Gambia e uno del Senegal, sono risultati regolari sul territorio nazionale.

Gli stranieri sono stati accompagnati in Questura per essere sottoposti ai rilievi foto grafici e delle impronte digitali e denunciati all’Autorità giudiziaria per il reato di invasione di edifici e terreni, i cittadini tunisini anche per le violazioni della normativa sull’immigrazione. Nei confronti di uno dei cittadini tunisini, è stato adottato provvedimento di espulsione del territorio nazionale. L’uomo è stato accompagnato presso il Centro di permanenza per i rimpatri di trapani.

Durante il controllo dell’immobile di via Fucini, uno dei cittadini stranieri è stato trovato in possesso di 20 grammi di hashish celata all’interno del cappellino che indossava oltre ad un coltello ed è stato denunciato anche per il porto d’armi .

Già nei mesi scorsi erano stati predisposti ed effettuati, dal personale della Questura, servizi di controllo di quest’immobile, al cui interno erano stati sorpresi una decina di cittadini extracomunitari che lo avevano adibito ad abituale dimora.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.