Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltempo, domani primo sopralluogo. In arrivo anche Rossi. Marras: «Pieno supporto ai Comuni»

GROSSETO – “Le immagini che ci arrivavano ieri, ora dopo ora, raccontavano scenari apocalittici e devastanti; quelle che riceviamo stamani, confermano le gravi conseguenze che questa ondata di maltempo eccezionale ha provocato sul nostro territorio – spiega Leonardo Marras, capogruppo PD Regione Toscana –. Sono stato da subito e costantemente in contatto con i sindaci, ieri sono andato a vistare la zona di Pian d’Alma, per rendermi conto da vicino dell’entità dei danni. Domani dedicherò l’intera giornata a fare un primo sopralluogo in alcuni Comuni: insieme al direttore del settore Difesa del suolo e protezione civile della Regione e al responsabile del Genio civile Toscana sud saremo prima a Follonica, poi a Roccastrada e infine all’Argentario. Venerdì andrò a Castiglione della Pescaia e Punta Ala”.

“Dobbiamo fare i conti con danni di vario tipo – prosegue Marras –: le mareggiate, fortissime, hanno colpito gli arenili in molti casi già interessati dalle conseguenze dell’erosione costiera, hanno danneggiato porti, infrastrutture e imbarcazioni; i venti e le piogge hanno sradicato alberi che cadendo hanno distrutto strutture, rotto strade e impianti; infine, le conseguenze che tutto questo ha e avrà sulle colture e sul settore agricolo. La Regione garantisce, come sempre, pieno supporto alle amministrazioni per intervenire tempestivamente: il presidente Rossi ha dato la sua disponibilità e martedì prossimo sarà in Maremma per rendersi conto direttamente della situazione così da valutare le azioni necessarie da mettere in campo, oltre alla dichiarazione di calamità”.

Programma della giornata di domani, mercoledì 31 ottobre:

ore 9.00 Follonica

ore 12.00 Roccastrada

ore 15.30 Argentario

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.