Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Agroalimentare: ecco i corsi di specializzazione per le professioni all’avanguardia

GROSSETO – «Un pomeriggio dedicato ai giovani per scoprire le professioni maggiormente all’avanguardia in ambito agrario e agroalimentare» a farlo sapere la Fondazione Its EAT – Eccellenza Agroalimentare in Toscana che venerdì 12 ottobre presenta a Grosseto i due nuovi percorsi di specializzazione post-diploma orientati a fornire ai giovani tra i 18 e i 29 anni quelle competenze necessarie per la valorizzazione, il marketing e la comunicazione delle aziende impegnate nel settore primario.

«L’Open Day – illustra la nota – a partecipazione libera e gratuita, è in programma alle 16.30 nella sede della stessa fondazione in via Giordania 227. I corsi, di durata biennale, hanno l’ambizione di inserire i giovani nel mondo del lavoro attraverso la formazione di tecnici superiori per ruoli di cui le imprese hanno evidenziato il bisogno: il primo è denominato Enofood.com, si terrà all’Istituto Agrario di Firenze e fornirà le competenze legate alla produzione e alla promozione dei prodotti del territorio, mentre il secondo è Agri.Mktg.4.0, è ospitato dal polo universitario di Pistoia ed è orientato alla comunicazione e al marketing delle produzioni agrarie».

«L’organizzazione di entrambi i percorsi poggia proprio su Grosseto – prosegue la nota – dov’è nata e opera la Fondazione Its EAT, una “scuola speciale di tecnologia” istituita e riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per favorire una formazione specifica volta a migliorare la competitività del sistema economico e produttivo toscano. Alla base di ogni corso c’è infatti un duplice obiettivo: da una parte di fornire ai ragazzi una concreta futura opportunità lavorativa, mentre dall’altra di garantire professionisti in grado di far crescere le imprese agrarie e agroalimentari».

In quest’ottica si inseriscono anche Enofood.com e Agri.Mktg.4.0 che hanno trovato il sostegno e il partenariato di quasi sessanta realtà di tutta la Toscana, con aziende, consorzi, istituti superiori, associazioni di categoria e istituzioni che collaboreranno nelle 1.200 ore di lezioni in aula e nelle 800 ore di tirocinio. I due percorsi, infatti, avranno un taglio fortemente pratico: gli allievi avranno la possibilità di formarsi all’interno delle diverse imprese al fianco dei loro professionisti per acquisire competenze e conoscenze direttamente sul campo. L’Open Day grossetano rappresenterà l’occasione per ottenere tutte le informazioni in vista della chiusura delle iscrizioni di giovedì 18 ottobre, mentre le lezioni prenderanno il via da martedì 30 ottobre.

«Enofood.com e Agri.Mkt.4.0 – spiega Paola Parmeggiani, direttrice della Fondazione Its EAT, – saranno accomunati da un’attenzione verso le nuove tecnologie e i social media come strumenti per valorizzare l’eccellenza delle produzioni toscane nel mondo, imparando anche ad analizzare le domande e le specificità dei mercati emergenti, a proporre soluzioni innovative legate al marketing e alla comunicazione, e a valorizzare la dimensione esperienziale per garantire alle aziende anche un’attrattività turistica».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.