Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spostato il parcheggio, salvo il parco dei nonni: «Ringraziamo sindaco e associazioni»

FOLLONICA – “Il Parco della Gioventù, tra Senzuno e via Europa, è salvo. Le auto non entreranno nei terreni dove i nonni hanno piantato gli alberi, a partire dal 2007, in onore di ogni nipote nato” ad annunciarlo in una nota la Fondazione Noi Del Golfo Follonica

“Il Parco rimarrà intatto nell’essenza attuale e il parcheggio auto necessario al Circolo Calaviolina verrà realizzato in aree lì vicine: via Vespucci e nei pressi dell’ex depuratore”.
Paolo Buti, capofila dei Nonni, è soddisfatto delle decisioni annunciate, dal sindaco Andrea Benini e dall’assessore al mare Alberto Aloisi, per la risoluzione del problema a tutela del Parco e del Calaviolina.

Buti, insieme ai rappresentati dell’associazione spontanea cittadina, Giovannino Meattini, Maria Rosa Pizzi, Roberto Niccolini, Ugo Vagaggini, Giuseppa Cerra, Giovanna, Anna, Vincenzo e Rino Magagnini, Antonella e Vincenzo Amoruso, Filippo Bini, Calogero Costanzo e Rosetta Franchi, hanno promosso azioni e tutelato l’area verde senzunese.

“Per la disponibilità e il fattivo interessamento dimostrato – dicono i Nonni – intendiamo ringraziare gli amministratori Benini e Aloisi, Cinzia Tacconi, Giacomo Manni, Giancarlo Rossi e Andrea Bianchi della segreteria PD, Cecchini e Gianfaldoni dei 5 Stelle, Marrini di Forza Italia, Paolo Niccolai e Mirello Galeazzi del circolo Calaviolina, Marco Stefanini e Ubaldo Giardelli dell’associazione La Duna e quanti si sono occupati a vario titolo della questione».

Paolo Buti e gli altri nonni, infine si sono dichiarati soddisfatti per la riaffermazione del principio di tutela dell’area verde, voluta dai follonichesi, dopo il referendum Norcini degli ’80 “E’ stata riconfermata – sottolineano – la vocazione di questi terreni in favore della salute e della cultura della popolazione. Al di là di altre soluzioni urbanistiche necessarie, quali parcheggi, che dovranno essere trovate in altri spazi fuori definitivamente dal parco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.