Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Luporini torna a teatro dopo 14 anni di silenzio: il coautore di Gaber presenta “Lo Stallo”

FOLLONICA – In conclusione del progetto “Sandro Luporini pittore/scrittore”, domenica 16 settembre ore 21:30, al teatro Fonderia Leopolda andrà in scena “Lo Stallo”, il nuovo spettacolo teatrale di Sandro Luporini, pittore e scrittore viareggino che è stato per oltre trent’anni coautore di Giorgio Gaber e con cui ha inventato il Teatro Canzone.

Lo spettacolo, un’alternanza di canzoni e monologhi nella tradizione del Teatro Canzone, segna il ritorno di Luporini alla scrittura teatrale dopo un silenzio di quattordici anni.
“Lo stallo”, il cui titolo allude a quella particolare conclusione del gioco degli scacchi in cui «la partita non ha vincitori né vinti, è immobile, eternamente sospesa», è il racconto di un uomo che si sente incapace di un gesto qualsiasi che possa ridare un senso al mondo e alla vita. Scritto dopo quattordici anni di silenzio, Luporini riprende un tema, quello dello stallo, che si trova già in alcuni quadri con lo stesso titolo, dipinti nel 1982, nel 2002 e nel 2004.

«Lo spettacolo conclude il progetto “Sandro Luporini pittore/scrittore” – ha detto l’assessore alla cultura Barbara Catalani durante la presentazione dell’evento questa mattina- e che ha visto durante l’estate la mostra in Pinacoteca, curata da Philippe Daverio, e numerose iniziative dedicate al grande maestro, pittore, ma anche autore dei testi delle canzoni e dei monologhi del teatro canzone di Giorgio Gaber, a cui è stato legato in un sodalizio durato alcuni decenni, conclusosi con la morte del cantante nel 2003. Luporini è uno degli artisti contemporanei più significativi e per noi è un grande onore ospitarlo anche in vista della nuova stagione teatrale».

Lo spettacolo dalla direzione artistica di Fabrizio Federighi, sarà interpretato da David Riondino, che firma anche la regia, e dalla sorella Chiara Riondino, cantante dalla voce profonda, potente e straordinariamente espressiva. Con loro sul palco, il gruppo musicale dei Khorakhanè e il polistrumentista Luca Ravagni, già musicista per Giorgio Gaber. La produzione è di DeepSide Music e Mpl Communication. Le musiche sono di Simone Baldini Tosi, Marco Canepa, Fabrizio Coveri, Giulio D’Agnello, Pier David Fanti, Fabrizio Federighi, Meme Lucarelli, Chiara Riondino, David Riondino, Matteo Scheda.

Prima dello spettacolo, alle 18,30 presso la Sala Leopoldina, ci sarà un incontro di presentazione aperto a tutti, che vedrà come ospiti, tra gli altri, l’autore Sandro Luporini e lo storico dell’arte Giuseppe Cordoni.

Per i biglietti: Pro Loco Follonica Via Roma 49 c/o Casello idraulico Tel. 0566 52012 o Circuito regionale Box Office www.boxol.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.