Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Progetto Pediatria: grande solidarietà per i piccoli pazienti grazie alla Pro Loco

MARINA GROSSETO – Continua l’impegno della Pro Loco di Marina di Grosseto per la realizzazione del Progetto Pediatria. Dopo la somma di 3000 euro circa raccolta nel 2017 per la Pediatria e utilizzata in parte per l’acquisto di un notebook per i campus dei pazienti diabetici e un computer per la informatizzazione delle cartelle cliniche dei piccoli pazienti cronici dell’ambulatorio pediatrico, quest’anno è stata ideata un’altra bella iniziativa che ha visto coinvolti più protagonisti del territorio, uniti a sostegno di cure ancora migliori per i bambini.

La Pro Loco di Marina con la Banca Tema e lo studio del fotografo Carlo Bonazza hanno realizzato gratuitamente un calendario chiamato “Orfeo 2019”, disegnato dall’artista marinese, Armando Orfeo. I proventi della vendita del calendario saranno sommati al fondo dedicato al reparto con l’intento di raggiungere la cifra di 5000 euro necessari all’acquisto di una strumentazione chiamata vapotherm che effettua ossigenoterapia ad alto flusso sui piccoli pazienti con patologie respiratorie, riducendo i tempi di terapia.

“Il senso morale di una società si misura anche da ciò che fa per i suoi bambini”- afferma la dottoressa Susanna Falorni, Direttore UO Pediatria e Neonatologia del Misericordia – mi piace ricordare questa celebre frase perché contiene in sé il significato dell’uso del tempo e delle risorse di coloro che decidono di aiutare concretamente, nel limite delle proprie possibilità, i bambini, attraverso grandi gesti di generosità come il Progetto Pediatria. A nome di tutta la Azienda ringrazio la Pro Loco e tutti coloro che hanno contribuito per quanto dimostrato e fatto. Seguendo le indicazioni della pediatria moderna che mette al centro il bambino con la famiglia, supportandolo nei suoi bisogni di salute e benessere, la UO Pediatria e Neonatologia di Grosseto ha voluto aprirsi alla società con iniziative e progetti finalizzati ad aiutare il bambino e il nucleo familiare nel raggiungimento di un corretto stile di vita. I medici della Pediatria hanno dedicato, in questi ultimi anni, parte del loro tempo a iniziative sociali di prevenzione: corsi alle neomamme per insegnare le manovre salvavita, corsi PBLS ai bagnini della costa, incontri sulla genitorialità e per la prevenzione della obesità, per citare alcuni esempi. La società ha risposto a queste aperture con vivo interesse, creando un rapporto costruttivo di solidarietà e di crescita con unità di intenti tra pediatri, famiglie e cittadini per garantire benessere ai nostri bambini. La creazione di questo calendario è un ulteriore esempio tangibile del rapporto stretto che si è creato tra la Pediatria e la città”

“Il Progetto Pediatria prosegue per il secondo anno, – spiega Maurizio Biancotti, presidente della Pro Loco di Marina di Grosseto e Principina a Mare – questo ci rende felici e orgogliosi. La nostra associazione è testimone della sensibilità e dell’attenzione che la comunità e le aziende territoriali hanno nei riguardi del Reparto Pediatrico di Grosseto che si prende cura di piccoli e preziosi pazienti e che svolge quotidianamente, insieme al Pronto Soccorso Pediatrico, un lavoro fantastico. Ringrazio chi ha contribuito alla raccolta fondi e chi continuerà a dimostrare cuore, acquistando il calendario, un piccolo gesto, ma un grande regalo per i bambini in cura”.

Il calendario sarà in vendita inizialmente a Marina di Grosseto, presso la sede della Pro Loco, la farmacia Zuccheri, le tabaccherie Fumo e profuno e Rossi, la libreria Mondadori e la tabaccheria/bazar a Principina a Mare, al costo di 10 euro.

“Spero che il calendario piaccia – conclude l’artista Orfeo – i disegni sono stati fatti pensando ai bambini in cura, tra cui c’è anche mia figlia che da 14 anni è seguita con grandi attenzione e professionalità dal reparto di Pediatria di Grosseto. Con i medici, gli infermieri e tutto il personale del reparto abbiamo potuto instaurare un rapporto caratterizzato dall’aspetto umano, hanno sempre ascoltato le esigenze della nostra famiglia e questo è uno dei motivi per i quali riponiamo grande fiducia nell’assistenza offerta. Il calendario è un modo per ringraziare ancora la Pediatria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.