Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La gatta Mimì, con il bacino spezzato abortisce i suoi due gattini e ‘adotta’ un cucciolo orfano

Più informazioni su

BAGNO DI GAVORRANO – Una storia d’amore infinito, come solo il cuore di una mamma può contenere. E poco importa se la mamma sia umana o meno. Mamma gatta in questo caso si chiama Mimì, ed è una gatta meticcia bianca e tigrata.

Una decina di giorni fa è stata portata all’ambulatorio di una veterinaria di Bagno di Gavorrano da una signora che l’aveva trovata in strada, con il bacino spezzato. La gatta, incinta, ha abortito i due gattini che portava in grembo.

La veterinaria si è presa cura di lei cercando di rimetterla in sesto. Ma la vera svolta per il morale della gattina è giunta martedì mattina, con l’arrivo di un gattino orfano, di non più di tre giorni di vita. «Il cucciolo era sporco e lei lo ha ripulito tutto, per tre ore, minuziosamente. Aveva fame (anche se gli davamo il biberon) e si è attaccato alle mammelle della gatta».

Anche se il latte non c’era perché era ormai andato via, lui ha succhiato e succhiato, sino a che, dopo poche ore, il prezioso siero non è arrivato. «Dopo tanti anni di professione cose così mi commuovono ancora» afferma la veterinaria. Mamma Mimì intanto ha già trovato una nuova casa: la signora che l’ha soccorsa ha deciso di tenerla. E il suo piccolo nuovo cucciolo forse seguirà il destino della sua mamma adottiva. Insomma, una bella storia a lieto fine per questa nuova “famiglia”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.