Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

«Iacomelli bocciata, si rassegni al suo fallimento». Querci: «Saragosa scelta positiva per tutti»

GAVORRANO – «Il rispetto per i cittadini e la dignità politica sono cose che non si imparano. Per questo non stupiscono le parole della Consigliera di minoranza Iacomelli, che evidentemente ancora non ha digerito la sonora bocciatura personale che i gavorranesi le hanno riconosciuto alle ultime elezioni». Così inizia la nota firmata dal capogruppo di Gavorrano Progressista Giulio Querci e condivisa da tutta l’alleanza.

«Dopo quel risultato a dir poco imbarazzante per un sindaco uscente ed i suoi fedelissimi, oggi appaiono insensate, irrispettose ed offensive le parole della Consigliera di minoranza. Come dimostrato già altre volte Iacomelli non conosce il territorio e non ha il “polso” dei gavorranesi, altrimenti saprebbe che la scelta del professor Saragosa è vista positivamente dalla nostra cittadinanza che cerca prima di tutto competenze, presenza nella comunità e sviluppo del territorio di Gavorrano e non solo».

«Risultano fuori luogo e prive di fondamento normativo anche le accuse di eventuali conflitti d’interessi sia nei confronti del professor Saragosa che nei confronti dell’assessore Ulivieri, il nostro operato è trasparente e rispettoso di ogni vincolo imposto dalla legge. Il gruppo Gavorrano Progressista sostiene compatto le scelte fatte fino ad oggi, perché frutto di confronto e sintesi interna. La Consigliera Iacomelli si rassegni al suo fallimento politico e dimostri rispetto ai cittadini di Gavorrano che hanno scelto su chi riporre la loro fiducia. Ma come detto rispetto e dignità politica non si imparano, in mancanza di ciò potrebbe però imparare a svolgere costruttivamente il ruolo di opposizione per i prossimi 5 anni».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.