Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo: dalla Regione 500mila euro per l’accoglienza di sciatori e amanti del trekking

AMIATA – «E’ pari a circa 76 milioni di euro (25 milioni per il 2018; 26 milioni per il 2019 e 25 milioni per il 2020) la prima variazione al Bilancio di previsione 2018-2020 della Regione Toscana, che è stata licenziata dalla commissione Affari istituzionali, presieduta da Giacomo Bugliani (Pd), a maggioranza» a renderlo noto è la Regione Toscana.

«Cifre importanti – chiarisce l’Ente – ma relativamente modeste all’interno di un bilancio che vale oltre 10 miliardi di euro. La variazione sul bilancio di previsione per l’anno 2018 è stata possibile grazie a un’intesa in Conferenza Stato Regioni, che nella finanziaria ha liberato risorse per 15 milioni, cui si sono aggiunti 7 milioni da fondi di riserva e 2 milioni da economie realizzate su varie voci. Affiancano la proposta di legge con la prima variazione specifici interventi normativi di supporto. Viene eliminata l’agevolazione sulla tassa automobilistica dei veicoli privati in locazione senza conducente. Alcuni canali di riscossione del tributo regionale non sono, infatti, in grado di gestire correttamente il tariffario».

A beneficiare della variazione, tra gli altri territori della Toscana, c’è anche l’Amiata: «Per migliorare – spiega la nota -la fruizione turistica del territorio amiatino, sia in Inverno (impianti di risalita e di innevamento), che in Estate (sentieri, percorsi trekking, punti di sosta e ristoro) sono previsti 500.000 euro, che serviranno a finanziare uno specifico accordo con i comuni interessati».

«Le due proposte di legge – conclude la nota – saranno iscritte all’ordine del giorno della prossima seduta del Consiglio».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.