Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Contributi dal Comune per chi adotta un cane: «Diamo una casa a Fido»

Più informazioni su

PITIGLIANO – «Fatti del bene: adotta un cane ospitato nel canile!» è questo lo slogan con cui il Comune di Pitigliano lancia la campagna Bau Bau per l’adozione dei cani randagi che sono stati trovati nel territorio comunale e attualmente sono ospiti del canile convenzionato.

Chi è interessato all’adozione dovrà telefonare allo 0564 616322 interno 8 o al 348 400 3383 per chiedere le informazioni utili all’avvio della relativa procedura.
Il Comune ha previsto anche un piccolo incentivo economico: un contributo annuo di 400 euro per coloro che adottano un cane che è in custodia nel canile da almeno 3 anni; un contributo annuo di 300 euro per coloro che adottano un cane (di almeno un anno di età) che è in custodia nel canile da 180 giorni a meno di 3 anni; un contributo annuo di 200 euro per coloro che adottano un cucciolo di età inferiore a un anno. Il contributo sarà erogato per 3 anni.

“La campagna di sensibilizzazione sull’adozione dei cani abbandonati – spiega il sindaco di Pitigliano Giovanni Gentili – rientra nella più ampia strategia che il Comune sta portando avanti per qualificarsi come territorio Pet Friendly. In questo percorso, oltre a garantire i servizi indispensabili per accogliere al meglio i turisti che viaggiano con il loro cane al seguito, è importante governare responsabilmente un problema oggettivo come quello dei cani abbandonati. Con il progetto Bau Bau si vuol raggiungere un duplice obiettivo: da un lato trovare persone, famiglie o associazioni che amano gli animali e dimostrano di essere in grado di accoglierli responsabilmente, dall’altro alleggerire i costi sostenuti dal Comune per mantenere questi cani all’interno del canile convenzionato”.

“Adottare un cane del canile è un gesto di grande amore e civiltà – aggiunge l’assessore Serena Falsetti – il ritorno in termini di affetto da parte dell’animale sarà incredibile. Per questo abbiamo scelto per la campagna lo slogan Fatti del bene! Perché siamo convinti che a trarre benefici dall’adozione siano per prime le persone”.

Tutti i cani che andranno in adozione sono regolarmente vaccinati e dotati di microchip.
Questi i loro nomi: Rocky, Biondo, Barbanera; Piero; Pola; Birba; Andromeda; Athena; Dagda; Leda; Birillo; Luna; Morgan; Ambo e Mami.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.