Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, nuovo staff tecnico per l’Atletico Grosseto: ecco tutti i nomi

Più informazioni su

GROSSETO – «Continua fervente l’attività dell’ASD Atletico Grosseto 2015: la scorsa settimana abbiamo incontrato il responsabile dell’Academy Torino a cui siamo legati da un contratto triennale, che ci ha illustrato tutte le novità e le nuove strategie che verranno introdotte il prossimo anno, frutto di un continuo studio e della continua applicazione di un gruppo di professionisti del settore che si dedica tutto l’anno al progetto Academy in tutto il mondo con risultati eccellenti» a farlo sapere una nota ufficiale dell’Atletico Grosseto.

«A tal proposito abbiamo presentato a Teodoro Coppola, responsabile Academy Torino FC, la griglia di partenza con i nominativi dei tecnici che saranno tesserati con l’Atletico Grosseto 2015 per l’anno 2018/2019 e che ci vedrà impegnati in tutte le categorie della Scuola Calcio e dell’attività agonistica a livello giovanile, mentre per la prima squadra che milita in terza categoria è già nota la scelta del tecnico Sandro Piacentini – annuncia la nota – partendo dalla squadra Juniores che partecipa al campionato provinciale, ci siamo assicurati le prestazioni del tecnico Claudio Di Resta, già al secondo anno di permanenza nella società e la cui esperienza e professionalità sarà al servizio di un gruppo di ragazzi di ottime prospettive. La squadra Allievi sarà affidata a Claudio Cini, anch’egli tecnico di provata esperienza e notevoli capacità al primo anno con noi, entusiasta per questo incarico e molto motivato alla guida di un gruppo di ragazzi impegnati nel proseguimento di un percorso tecnico e non solo iniziato l’anno scorso».

«Il Gruppo giovanissimi Provinciali fascia A – prosegue l’Atletico Grosseto – saranno affidati al tenico Nello Franchi, al primo anno con noi il cui entusiasmo e la voglia di fare bene, insieme al bagaglio di esperienza già maturata a livello giovanile, ci ha convinto nell’affidargli un gruppo di ragazzi nel contesto di una tappa fondamentale del loro percorso tecnico. Giovanissimi fascia B, al primo anno di agonismo, affidati all’esperto tecnico Mario De Luca, la cui entrata nel nostro staff tecnico è motivo di grande soddisfazione. Passando poi alla Scuola Calcio, nodo molto importante e su cui sono puntati in modo particolare le attenzioni della Academy Torino FC, il gruppo di esordienti 2006 sarà affidato alle sapienti competenze di Mirko Terracciano, tecnico già con esperienze di lavoro con il Torino FC, le cui qualità specifiche saranno a disposizione di un gruppo importante».

«Il Tecnico Giovanni Castelli guiderà il gruppo di esordienti 2007 – continua la nota – persona preparata e di particolare sensibilità, supervisore insieme al nostro responsabile del settore giovanile del buon funzionamento dell’accordo ratificato con la società Giovani Calciatori Grosseto da cui proviene, introdurrà nel nostro staff oltre la sua competenza anche le sue notevoli professionalità quale laureato in scienze motorie. L’Attività di base, piccoli amici, primi calci sarà curata dal Tecnico Massimo Silvestro, coordinatore tecnico del settore giovanile ASD Atletico Grosseto 2015 nonchè responsabile nei rapporti con l’Academy Torino FC e sarà coadiuviato dal confermatissimo preparatore atletico Luca Filpi, da Stefano Barontini e dal giovane Endy Kalay. I giovani portieri in forza alla nostra Società saranno a disposizione del Tecnico neo qualificato Gianluca Rotunno , anch’egli da quest’anno all’Atletico Grosseto 2015, fortemente voluto dalla Società e che sarà costantemente supportato dall’esperto Roberto Brancazi».

«Uno Staff di tutto rispetto e soprattutto composto di persone competenti e motivate – conclude l’Atletico grosseto – seguire i dettami tecnici di un Academy importante come quella del Torino FC richiede sicuramente qualità, competenza e soprattutto professionalità. Affidare il nostro Settore giovanile a Tecnici qualificati testimonia lo sforzo fatto dalla Società nell’adeguarsi alle normative di prossima emanazione che prevedono, o lo faranno di certo persone qualificate alla guida di gruppi di ragazzi desiderosi di apprendere e perchè no di coltivare il sogno di diventare calciatori».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.