Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quattro ragazzi trovano lavoro grazie al corso di formazione di Eidos e del Polo tecnologico

Più informazioni su

GROSSETO – Nove ragazzi disoccupati hanno ottenuto la qualifica professionale di “Addetto alla preparazione, installazione, manutenzione e controllo degli impianti elettrici” che ha permesso a quattro di loro di trovare un impiego come elettricista.

Il progetto, finanziato dalla Regione Toscana con le risorse del POR FSE 2014-2020 Asse C “Istruzione e Formazione”, è stato gestito dalle Agenzie Formative del Polo Tecnologico Manetti via Brigate Partigiane, 19 ed Eidos via Davide Lazzaretti, 2/a entrambe a Grosseto.

Ecco i ragazzi che riceveranno gli attestati: Fabio Del Mare, Fabio Murzi, Cristian Manuelli, Luigi Tartaglione, David Vegni, Francesco Fortunati, Tabosa De Albuqueque Melo Ezio Felipe, Giovanni Mancini, Francesco Tamà.

«Un ringraziamento speciale va alle aziende che hanno assunto alcuni di loro – affermano gli organizzatori -: SICIET s.r.l. di Albinia e Corsi Andrea Impianti & Cablaggi s.r.l. di Ribolla. Un ringraziamento al dirigente scolastico professor Antonella Baffetti per la disponibilità e gentilezza, ai docenti e a coloro che hanno contribuito al successo del corso, tutti si sono impegnati per mettere in grado i ragazzi di apprendere nuove competenze immediatamente spendibili nel mondo del lavoro e i risultati ottenuti fino ad adesso ne sono una conferma».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.