Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sicurezza delle strade: «Primi interventi conclusi. In partenza opere per oltre 200 mila euro»

MARRONETO – «Terminati i lavori a Marroneto in via Salvo d’Acquisto, via Case Bigi e via La Palazzina. Con un investimento di 50mila euro il Comune di Santa Fiora è intervenuto nella manutenzione di 3 importanti vie della frazione che presentavano un asfalto ormai deteriorato in diversi tratti» a farlo sapere il Comune in una nota ufficiale.

«In via Salvo d’Acquisto è stato risolto il problema delle buche e degli avvallamenti, intervenendo con l’asportazione di uno strato vecchio del manto stradale e con la stesura del nuovo tappetino bituminoso – dice il Comune – In via Case Bigi e via La Palazzina è stata effettuata la demolizione della vecchia pavimentazione stradale in cemento, ormai totalmente compromessa, sono state posizionate delle griglie per il deflusso delle acque meteoriche ed è stato rifatto un tratto di fognatura bianca. Infine, per completare l’intervento, è stata ripristinata la nuova pavimentazione su tutta la strada, cementando anche il tratto che prima era sterrato».

«Il complesso sistema di lavori già realizzati sulle strade del territorio comunale –dichiara il vicesindaco Emiliano Lazzeroni – insieme a quelli ancora in corso o di prossima realizzazione, consentiranno al Comune di garantire una rete viaria più bella, ma soprattutto meglio percorribile e più sicura. Stiamo intervenendo nel capoluogo e in tutte le frazioni, perché la manutenzione delle strade è uno degli elementi fondamentali per garantire la qualità della vita nei centri abitati. In due anni andremo ad investire sulle nostre strade oltre 1 milione di euro».

«Altri lavori sono in corso nella frazione di Selva dove – illustra la nota – il Comune di Santa Fiora sta intervenendo in via Case Nuove e dopo agosto partiranno i lavori di riqualificazione del muro e della pensilina in via provinciale Azzarese, con la realizzazione della casetta dell’acqua (investimento complessivo ‎116mila euro). Sono inoltre avviati i lavori in via Corsica e via Case Mecari (investimento 91.500 euro). In via Case Nuove i lavori procedono con la demolizione della vecchia pavimentazione della piazza, il rifacimento dei sottoservizi, in collaborazione con Acquedotto del Fiora, e la posa della nuova pavimentazione in cemento architettonico e liste in pietra».

«In via Azzarese sarà rifatto il tratto di marciapiede che collega la piazzetta con la fermata dell’autobus – annuncia il Comune – Verrà installata una nuova pensilina in prossimità dell’autobus e una “casetta dell’acqua”. Inoltre sarà completamente riqualificato il muro che delimita la “piazza del drago”. Saranno questi interventi che cambieranno il volto della frazione e che la renderanno più gradevole. Importantissimi per la sicurezza stradale sono i lavori in via Case Mecari, dove sarà installato un guard rail di 36 metri in legno lamellare sulla strada comunale, all’altezza nel pericoloso tratto in curva».

«Parliamo di una curva estremamente difficile – spiega Emiliano Lazzeroni –che può portare all’uscita delle auto dalla strada, se affrontata in velocità, specie da un autista inesperto. Sotto c’è la scarpata. Il guard rail, finalmente, andrà a scongiurare il rischio di questo genere di incidenti».

«Su via Corsica viene fatto un risanamento complessivo della strada – conclude il Comune -viene riconsolidata la massicciata, asfaltato il fondo stradale e saranno realizzate le nuove fossette laterali per il deflusso delle acque meteoriche. L’investimento complessivo per via Mecari e via Corsica è stato di 91mila 500 euro. A breve, inoltre, partiranno i lavori di realizzazione del camminamento verso il cimitero nella frazione di Bagnolo, nella quale sarà anche eseguita la trasformazione di piazza della chiesa, con lavori che inizieranno alla fine del mese di agosto».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.