Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Leggi di iniziativa popolare: appuntamento a Grosseto con il costituzionalista Domenico Gallo

Più informazioni su

GROSSETO – Sabato 16 giugno alle 17 nella sala del consiglio comunale interverrà il costituzionalista Domenico Gallo per svolgere una conferenza sulle tre leggi di iniziativa popolare la cui raccolta firme si sta avviando a conclusione.

«Si tratta di tre proposte di legge d’iniziativa popolare – spiega Stefania Amarugi (nella foto) portavoce per la raccolta firme delle “Lip” – per consentire ai cittadini di diventare protagonisti della democrazia.

Ecco quali sono Proposta di legge costituzionale Modifiche agli articoli 81, 97, 117 e 119 della Costituzione, concernenti l’equilibrio di bilancio (il principio del “pareggio di bilancio”), al fine di salvaguardare i diritti fondamentali della persona. (ripristinare i normali meccanismi di bilancio della Costituzione del 48, alterati da una falsa riforma del 2012 dettata per imporre all’Italia una mortificante politica di austerità); Modifiche alla legge elettorale per consentire agli elettori di scegliere direttamente i deputati e i senatori da eleggere in proporzione ai voti ottenuti; previsione del voto disgiunto e doppia preferenza donna e uomo; garanzie di correttezza, trasparenza, democraticità nella selezione delle candidature in attuazione dell’art 49 della Costituzione. (ridare ai cittadini elettori il sacrosanto diritto di scegliersi i propri rappresentanti e superare il carattere oligarchico dei partiti politici); Per la scuola della Costituzione Legge di iniziativa popolare Norme generali sul sistema educativo della pubblica istruzione nella scuola di base e nella scuola secondaria di secondo grado;definizione dei livelli essenziali delle prestazioni in materia di nidi d’infanzia.delega per il riordino degli organi collegiali centrale, periferici e di istituto.(restituire alla scuola italiana la dignità di organo della Costituzione, smantellando gli aspetti deteriori della c.d. “buona scuola”).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.