Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

CasaPound scende in strada: «Presidi anti degrado per difendere i cittadini»

Più informazioni su

FOLLONICA – «La città ultimamente è divenuta troppo spesso vetrina di situazioni di degrado e di violenza e la condizione sociale della città rimane preoccupante, senza reali soluzioni per i cittadini» a parlare è CasaPound che, nei mesi scorsi, aveva lanciato il progetto “Difendi Follonica”

«Risale alla fine di Maggio un episodio di violenza ai danni di una giovane donna follonichese aggredita e rapinata da quattro uomini di origine straniera, nei pressi della stazione ferroviaria – sottolinea CasaPound in una nota – nonostante l’interessamento del Prefetto la situazione non pare cambiata e l’increscioso episodio ne è la conferma, lasciando i cittadini follonichesi nel disagio più assoluto e senza un sostegno concreto da parte delle istituzioni locali.

«Il progetto “Difendi Follonica” – prosegue la nota – nato con CasaPound da pochi mesi grazie al lavoro di simpatizzanti e attivisti che hanno a cuore il territorio follonichese, tra i vari obbiettivi preposti mira a contrastare il crescente degrado e fenomeni di devianza sociale che la Città del Golfo vive ogni giorno e punta a rilanciare la sicurezza per le strade della città. L’ appello che CasaPound rivolge al Comune di Follonica e a tutti gli enti preposti è quello di attuare misure efficaci alla salvaguardia della sicurezza comune e cercare una soluzione adeguata ad un fenomeno così preoccupante e fin qui troppo sottovalutato».

«CasaPound oggi chiede risposte immediate e interventi risolutivi da parte di tutte le forze dell’ordine che operano sul territorio follonichese – conclude il movimento – qualora ciò non accadesse CasaPound stessa si schiererà a fianco dei cittadini e costituirà dei presidi anti degrado nelle zone a più alto rischio, al fine di contrastare episodi di micro criminalità».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.