Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanità, Rossi: «Fa acqua e invece deve funzionare. Basta minacce ai dipendenti»

GROSSETO – Anche Fratelli D’Italia attacca i vertici dell’Asl Sudest Toscana «La dottoressa Dei farebbe meglio a far funzionare la sanità grossetana invece che minacciare i dipendenti».

«Secondo noi, l’uscita della dottoressa Simona Dei, per conto dell’Asl Sudest è stata davvero di cattivo gusto e soprattutto inopportuna, e la dirigente se la poteva benissimo risparmiare» Così esordisce in una nota il portavoce provinciale di Fratelli d’Italia-Grosseto, Fabrizio Rossi. Ma il portavoce di Fratelli d’Italia va giù duro e rincara la dose contro i vertici dell’Asl continuando nella nota: «E’ inaccettabile che, perché la dirigenza Asl Sudest Toscana non vuol sentirsi dire pubblicamente che la macchina sanitaria che gestisce fa acqua da tutte le parti, che la stessa tramite il direttore sanitario Simona Dei, faccia un pubblico invito ai propri dipendenti, a noi e non solo è sembrata una vera e propria minaccia velata, sull’uso dei social network, al fine di porre attenzione nel postare i propri pensieri e opinioni».

«La Dei e tutta la dirigenza dell’Asl Sud Est Toscana – prosegue Rossi – visti i livelli così bassi in cui la nostra sanità locale è caduta, farebbero meglio a pensare come risolvere i problemi e soprattutto come dare risposte ai cittadini italiani che ogni giorno si rivolgono alla sanità pubblica per curarsi e avere risposte certe».

«I dipendenti dell’Asl Toscana Sudest sono persone che ogni giorno fanno il loro lavoro con professionalità e dedizione – conclude Rossi – purtroppo spesso tra mille difficoltà non dipendenti dalla loro volontà, ma spesso dalla superficialità e presappochismo di una dirigenza politicizzata, che tra l’altro viene pagata, e anche profumatamente con soldi pubblici e quindi di tutti noi cittadini, ma che non è all’altezza della situazione per risolvere i problemi».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.