Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quarta “Corsa Del Diavolino”: se la aggiudica Marchetti, dopo un duello serrato

Più informazioni su

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Con un forcing nella salita finale, Stefano Marchetti si aggiudica la quarta edizione della “Corsa Del Diavolino” gara amatoriale andata in scena mercoledì scorso al Bozzone di Vetulonia.

Marchetti succede al lucchese Nicola Piovano vincitore della passata edizione, e al viterbese Bruno Sanetti dei Vigili del Fuoco di Viterbo, che si si impose nelle due edizioni precedenti. La manifestazione, che ha visto alla partenza 61 corridori di primissimo piano, è stata organizzata dal Marathon Bike e Avis, con il patrocinio della Provincia di Grosseto e Comune di Castiglione della Pescaia, e supportata dalla banca Tema.

Come si diceva la vittoria è andata al forte corridore di Castelnuovo Garfagnana Marchetti, dopo che i vari tentatiti di fuga erano stati tutti annullati nell’anello di circa cinque chilometri che gli atleti hanno percorso undici volte. Poi l’epilogo nella salita finale che ha portato gli atleti al traguardo posto nei pressi della tomba del Diavolino di Vetulonia. Proprio all’inizio della salita uscivano in tre, ovvero il vincitore, con Domanico Passuello e Giovanni Lencioni. Il terzetto rimaneva unito sino al punto più duro della salita dove la pendenza tocca punti del 14%. A questo punto la “stoccata” vincente di Manchetti che gli permetteva di arrivare tutto solo sul traguardo.

Al secondo posto Passuello e terzo Nencioni. Questi i corridori arrivati dalla quarta alla ventesima posizione: Stefano Del Carlo, Diego Giuntoli, Marco Giacomi, Fabio Giusti, Francesco Bacci, Giancarlo Ceccolungo, Adriano Nocciolini, Andrea Salvi, Riccardo Fabianelli, Stefano Ferruzzi, Gianluca Colicci, Vladimiro Tarallo, Luca Nesti, Andrea Lai, Lorenzo Belardinelli, Fabrizzo Guidozzi, e Giorgio Cosimi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.