Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atletica: allievi grossetani in corsa per la finale dei campionati nazionali

GROSSETO – Tanti giovani dell’Atletica Grosseto Banca Tema impegnati nella prima fase dei Societari under 18 ad Arezzo, con la squadra maschile ancora in lizza per la qualificazione alle finali nazionali di settembre.

Tutto si deciderà dopo la seconda prova di metà settembre, ma intanto gli allievi biancorossi totalizzano un parziale di 10.942 punti che vale il quarto posto provvisorio a livello regionale. Non mancano i risultati di rilievo sul piano individuale a cominciare dalla vittoria di Matteo Leccadito all’esordio sui 400 ostacoli in 56”82, dopo essersi piazzato secondo nei 400 con il record personale di 51”36, trascinando quindi la staffetta 4×400 sul terzo gradino del podio insieme a Federico Fabbri, Gabriele Sorrentini e Niccolò Boni in 3’42”72. Sulla pedana del salto in alto arriva una bella conferma di Andrea De Simone che supera la quota di 1.85 per eguagliare il primato personale e aggiudicarsi il successo nella gara, oltre a chiudere secondo con 6.46 (-5.3) nel lungo che vede quarto Guglielmo Mainetti a 6.20 (-0.6). Vittoria nei 5000 di marcia per Ginevra Perini, davanti a tutte in 28’13”05, che si mette alla prova anche nei 3000 di corsa (sesta con 12’40”42).

Ancora protagonisti i lanciatori: nel martello si migliora Lorenzo Bigazzi con un ottimo 52.83 per il secondo posto e un notevole miglioramento di due metri e mezzo, ma è anche quinto nel peso con 11.35. Nel giavellotto progressi del figlio d’arte Lorenzo (il papà Massimo è stato uno dei migliori mezzofondisti maremmani) che spedisce l’attrezzo a 36.65 e finisce terzo come la pesista Elisa Cheli grazie a un lancio di 10.32. Nel disco sesto Matteo Pittau con il personale di 32.80. Sempre per il gruppo lanci, al meeting di Castiglione della Pescaia, il 19enne martellista Matteo Macchione sfiora ancora il personale con 51.45, a un soffio dal recente personale di 51.62 ai Societari di Campi Bisenzio, mentre a Tarquinia si esprime vicinissimo al proprio limite il discobolo Giacomo Marinai con 48.50. Di seguito tutti gli altri risultati di Arezzo.

Allievi. 100: 9. Guglielmo Mainetti 11”87 (+3.4); 14. Lorenzo Lozzi 12”05 (+3.6); 200: 10. Gabriele Sorrentini 24”41; 12. Niccolò Boni 24”63; 16. Federico Fabbri 25”02; 800: 11. Andrea Neva 2’10”19; 1500: 9. Andrea Neva 4’37”03; 14. Michele Alocci 4’49”60; 3000: 7. Lorenzo Pietrini 10’04”51; 15. Michele Alocci 10’36”89; 2000 siepi: 7. Lorenzo Pietrini 7’19”79; 4×100: 4. Gabriele Sorrentini, Guglielmo Mainetti, Andrea De Simone, Filippo Fabbri 44”82; triplo: 10. Filippo Mosconi 11.58 (+1.0).

Allieve. 100: 19. Gaia Giovannelli 13”75; 22. Gaia Tedde 13”86; 100hs: 8. Eleonora Di Gaetano 16”27 (+3.2); 4×100: 6. Gaia Tedde, Gaia Lorenzini Piperno, Gaia Giovannelli, Eleonora Di Gaetano 52”64; alto: 10. Emma Corridori 1.45; asta: 7. Chiara Coli 2.45; 8. Emma Corridori 2.40; n.c. Alessia Busonero; lungo: 11. Gaia Lorenzini Piperno 4.50 (+2.1); 18. Gaia Tedde 4.04 (-3.5); triplo: 4. Gaia Lorenzini Piperno 10.79 (+2.4); disco: 14. Elisa Cheli 17.53; martello: 6. Marta Morellini 34.61.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.