Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Maremma da primato: arriva da Grosseto uno dei migliori progetti italiani di interior design

Il progetto grossetano è esposto alla triennale di Milano, nell’ambito della mostra Best Italian Interior Design Selection di Platform, che ha aperto i battenti lunedì 14 maggio in occasione della presentazione del volume che raccoglie tutti i progetti selezionati. Prossima esposizione a Forlì dal 23 al 30 maggio e tra un anno negli Stati Uniti, a Miami

Più informazioni su

GROSSETO – Si trova a Grosseto, in via Filippo Corridoni 12 ed è già una “star”: la home studio del giovane interior designer Alessandro Corina, è stata selezionata tra i migliori progetti italiani di interior design, nell’ambito di Best Italian Interior Design Selection, l’iniziativa editoriale di Publicomm, casa editrice della prestigiosa rivista di architettura e design Platform. Obiettivo della casa editrice: raccogliere in un’unica pubblicazione i migliori progetti made in Italy, realizzati in italia o all’estero ma rigorosamente firmati da interior designer italiani. E Alessandro Corina è il più giovane professionista presente nella pubblicazione.

La selezione ha portato a scegliere 84 delle oltre 400 candidature proposte. I progetti selezionati, compresa la home studio grossetana, sono i protagonisti del volume di architettura edito da Publicomm e distribuito nei principali circuiti del settore. Gli 84 progetti sono inoltre esposti alla triennale di Milano, nell’ambito della mostra Best Italian Interior Design Selection, che ha aperto i battenti lunedì 14 maggio, in occasione della presentazione del volume a esperti e appassionati. La prossima esposizione sarà a Forlì dal 23 al 30 maggio e tra un anno negli Stati Uniti, a Miami.

“E’ una grande soddisfazione essere selezionati per un progetto editoriale così importante – commenta Alessandro Corina – Platform è una rivista di architettura, design e arredo d’interni con una distribuzione internazionale, da sempre attenta alla creatività e allo stile italiano. Per un giovane professionista come me, è senza dubbio una grande opportunità di visibilità in Italia e all’estero. Sono felice”.

Ciò che rende particolare la home studio, così come tutti i progetti firmati da Alessandro Corina, è il processo aziendale che si basa su un’innovativa concezione di relazione con il cliente. “Tutto parte dall’ascolto – racconta Alessandro Corina – solo entrando in empatia con il committente si possono creare spazi coerenti con la personalità di chi li abita.  Ogni oggetto può essere il dettaglio che fa la differenza: ad esempio il giusto abbinamento dei tessuti con i materiali dei complementi di arredo, la forma del battiscopa, il colore di una parete. Per questo amo progettare con una visione a 360 gradi”.

Con Alessandro Corina una casa potrà essere arredata con pezzi unici di design o con mobili industriali, il committente sarà comunque sempre al centro del processo creativo. E il risultato sarà straordinario.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.