Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Teatro della scuola: gli studenti portano in scena “Fermati, Otello!

Più informazioni su

FOLLONICA – Otello non si ferma: infatti domenica mattina la classe terza C della Scuola Media “A. Bugiani” di Follonica, partirà verso Serra San Quirico (Ancona); obiettivo una tre giorni alla XXXVI Rassegna Nazionale del Teatro della Scuola,

dove rappresenterà Follonica con il lavoro teatrale “Fermati, Otello!”. Questa rivisitazione in chiave contemporanea dell’opera di Shakespeare, in cui i ragazzi hanno portato in scena i telefoni cellulari, le chat talvolta malevole e pericolose, i sentimenti e le emozioni degli adolescenti di ieri e di oggi, aveva vinto lo scorso anno la Rassegna  di Grosseto. Il Sindaco Andrea Benini e l’Assessore alla Cultura Barbara Catalani hanno ricevuto stamani in Sala Consiliare i ragazzi con le loro insegnanti Sabrina Gaglianone, Antonella Massai e Laura Ticciati e la Dirigente Paola Brunello, per un saluto e un augurio per un’esperienza formativa importante e per loro forse indimenticabile.

Durante il soggiorno il gruppo potrà assistere agli spettacoli di tante scuole italiane e partecipare a laboratori di teatro con esperti. Li accompagnerà anche Andrea Spinicci del Teatro OFF di Follonica, che ha seguito il percorso fin dalle prime messe in scena.         Grazie alla sensibilità verso le esperienze scolastiche significative che spesso attraversano la scuola, dimostrata in più occasioni da Banca Mediolanum nella persona di Giuseppe Di Buduo, i costi sono stati notevolmente abbattuti e tutti i ragazzi coinvolti nel lavoro hanno potuto partecipare.

Non resta che augurare loro di poter cogliere al meglio questa occasione e di crescere con quei valori e quelle idee che tanto convintamente hanno saputo mettere sul palcoscenico.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.