Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Madonnino fa 40: cinque giorni di fiera da record. Più di 300 espositori. TUTTE LE INFO

GROSSETO – La Fiera del Madonnino con le sue 40 edizioni, rappresenta sicuramente una tra le manifestazioni fieristiche più longeve in campo nazionale. Ogni anno conferma, anzi incrementa il suo gradimento fra le aziende partecipanti, tanto da essere considerata uno dei classici e più attesi appuntamenti della primavera in Maremma e certamente la più grande esposizione outdoor del Centro Italia. La Fiera del Madonnino si presenta con un curriculum di tutto rispetto al panorama fieristico nazionale, con un crescendo di successi che spingono gli operatori commerciali provenienti da tutte le regioni, attratti dalle innumerevoli occasioni di business a non perdere l’occasione di partecipare alla fiera, Il settore Agricoltura che da sempre rappresenta il core business della manifestazione, è in costante espansione e va ad occupare IL 70% dello spazio espositivo, a conferma dell’importanza di questo comparto, la Regione in proposito ha riconosciuto nella fiera del Madonnino, la manifestazione fieristica Toscana dell’agricoltura.

LEGGI IL CATALOGO UFFICIALE DELLA FIERA: Tutta la fiera del Madonnino da sfogliare: ecco il catalogo ufficiale da guardare ovunque voi siate

 

La maremmana in mostra – L’ANABIC ha assegnato la XXI edizione della Mostra Nazionale dei bovini di razza Maremmana a Grossetofiere. Durante la 40° edizione della Fiera del Madonnino sarà ospitata la rassegna che raduna il meglio dell’allevamento dei bovini maremmani a livello nazionale. Alla mostra parteciperanno circa 120 capi in rappresentanza delle più importanti aziende di allevamento di questa razza. Per lungo tempo gli animali sono stati utilizzati nei lavori agricoli ed hanno interagito in armonia con il territorio, successivamente l’allevamento di questa razza è stato praticamente abbandonato fino da esserne minacciata la sopravvivenza. Le caratteristiche morfologiche di questi animali contemplano un notevole sviluppo scheletrico, che conferisce ai diversi esemplari un aspetto imponente e spettacolare dal quale spiccano le maestose corna. Con la recente introduzione della zootecnia biologica, si è assistito ad un incremento degli allevamenti di questi bovini che insieme ai butteri rappresentano il simbolo della Maremma e della sua tradizione agricola. Tante le novità per celebrare il 40° anno della Fiera, sul Ring centrale saranno organizzati spettacoli legati alla tradizione Maremmana, nell’area zootecnica per questa edizione di 7.000 mq, sarà realizzata una grande vetrina zootecnica, nello spazio verde il giardino della fiera sarà allestita l’area Kids interamente dedicata ai bambini e alle famiglie.

#madonnino40anni – E da oggi IlGiunco.net che da anni collabora con GrossetoFiere e che anche quest’anno sarà presente in fiera con un proprio stand e tante sorprese, lancia l’hashtag ufficiale della manifestazione che è: #madonnino40anni. Potete utilizzarlo su tutti i social a partire da Instagram e Twitter, ma anche su Facebook per raccontare con i i vostri occhi l’edizione 40 della fiera.

Ecco la conferenza stampa di presentazione della fiera:

Le parole del presidente – ” Abbiamo lavorato per non interrompere il trend della scorsa edizione ” commenta il Presidente Andrea Masini ” dove abbiamo registrato un notevole aumento di giovani e bambini, a confermare che la Fiera del Madonnino mantiene intatto il suo appeal verso i visitatori e i temi trattati sono attuali e di discussione quotidiana.” Sarà una fiera dai grandi numeri, il Centro Fiere si riempirà di aziende ciascuna delle quali offrirà il meglio delle proprie produzioni in uno scenario suggestivo con la collina da Montepescali a dominare l’area espositiva. “Abbiamo due grandi fiere” conclude il Direttore di Grossetofiere Carlo Pacini ” che tutti ci invidiano, la Fiera del Madonnino ed il Game Fair, faremo di tutto per farle diventare un patrimonio di ogni cittadino della nostra provincia, con grande soddisfazione possiamo affermare che è davvero rilevante tutto l’indotto che riusciamo a generare, spostando ogni anno migliaia di persone nel territorio grossetano “.

Madonnino 2018

Tutti i numeri della fiera – Gli espositori saranno 330, i posti auto 40.000, 6.000 navette gratuite con partenza da Grosseto e dal Centro fiere ogni 1/2 ora, dalle ore 9.00 alle ore 19.00. 3 grandi ristoranti, 4 gelaterie, 3 Punti di ristoro, 2 padiglioni di specialità alimentari.

Gli eventi  – Sono numerosi gli eventi collaterali organizzati durante la fiera: XXI Mostra Nazionale dei Bovini di Razza Maremmana, Spettacoli equestri Spettacoli legati alla tradizione locale Gimkana dei trattori, La fattoria didattica

Che cosa si trova in fiera –  Macchine ed attrezzature per l’agricoltura Zootecnia Florovivaismo e giardinaggio Produzioni enogastronomiche Veicoli e trasporti Edilizia, macchine movimento terra Arredamento e complementi, arredo per esterni Servizi Generi vari

Madonnino 2018

La fiera del Madonnino è un importante attrattore turistico e consente di ampliare le attività complementari dell’offerta turistica, destagionalizzare i flussi, amplificando i ritorni diretti ed indiretti. Per ogni edizione assistiamo ad uno spostamento sul territorio provinciale di numerose persone, divise in due tipologie il visitatore e l’azienda, generalmente composta da un numero rilevante di persone che sostano e nella maggior parte pernottano in Maremma. Quindi la fiera è uno straordinario strumento di promozione territoriale raggiungendo una moltitudine di persone che possono conoscere direttamente il territorio Maremmano, per poi magari ritornarci a trascorrere periodi di vacanza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.