Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sicurezza, Benini al Comitato: «Più pattuglie sul territorio, avanti con il lavoro investigativo»

Più informazioni su

FOLLONICA – Più presenza sul territorio e più pattuglie in giro a Follonica. È questa la richiesta principale che stamattina il sindaco di Follonica Andrea Benini ha avanzato durante la riunione straordinaria del Comitato per l’ordine e la sicurezza, convocata d’urgenza nella città del Golfo.

«Quello che chiediamo – ha spiegato Benini – è sia un incremento degli uomini, ma sopratutto una diversa organizzazione in modo che ci sia una maggiore presenza delle forze dell’ordine e che ci sia più prossimità. Devo ringraziare i carabinieri, la guardia di finanza e le altre forze di polizia perché con il loro impegno nel territorio hanno consentito di raggiungere risultati importanti anche sul piano investigativo. Un lavoro che deve andare avanti perché è fondamentale. Questo è un impegno che noi tutti dobbiamo a Salvatore, a Paola e a Massimiliano».

Ma oltre all’emergenza il sindaco di Follonica pensa anche a soluzioni strutturali. Venerdì prossimo infatti il primo cittadino di Follonica sarà a Roma per partecipare insieme ad Avviso Pubblico, un’associazione di enti e comuni che si occupa di legalità, alla direzione nazionale antimafia, proprio per parlare della situazione di Follonica e di cosa è possibile fare anche sul piano sociale e culturale oltre che operativo.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.