Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al Crase di Semproniano arriva la scuola estiva per studiare i primati

Più informazioni su

SEMPRONIANO – L’Associazione Crase Semproniano organizza, in collaborazione con il WWF-Italia, una Scuola Estiva di Primatologia presso il Centro di Recupero Animali Selvatici ed Esotici di Semproniano dal 9 al 16 giugno.

«Data la loro prossimità con l’essere umano – afferma Martina Forti direttrice scientifica del CRASE Semproniano -, i primati sono unici nel regno animale per lo studio del comportamento, dell’evoluzione, della socialità e della cultura. Con circa due terzi delle specie minacciate di estinzione, il loro studio diventa fondamentale per garantirne la conservazione. Al Centro di Recupero di Animali Selvatici ed Esotici di Semproniano sono ospitate quattro diverse specie di primati, asiatici e africani, il che lo rende un polo di studio e di informazione di primo piano nel panorama nazionale ed internazionale».

Per incentivare la conoscenza dei primati, promuovere la cultura della ricerca etologica e sensibilizzare il pubblico alla conservazione ed al benessere dei primati, la Scuola introdurrà gli studenti ai temi dell’osservazione del comportamento e della cognizione dei primati come strumenti per comprenderne l’ecologia e di conseguenza implementare strategie di conservazione.

La durata della Scuola sarà di otto giorni, dal 9 al 16 giugno, presso l’aula didattica del Centro di Recupero di Animali Selvatici ed Esotici, a Semproniano. Durante i corsi, gli studenti acquisiranno i fondamenti di:

– classificazione dei primati
– specificità comportamentali
– ecologia delle diverse specie
– metodi di osservazione del comportamento
– cognizione ed intelligenza dei primati
– strategie di conservazione dei primati

La Scuola è organizzata in lezioni modulari in maniera da permettere agli studenti di apprendere le basi teorico-metodologiche e di applicazione dei temi centrali della primatologia contemporanea. In questo modo, al termine della Scuola gli studenti saranno in grado di studiare comportamenti, socialità, cognizione ed ecologia dei primati. In aggiunta, l’analisi di politiche e strategie di conservazione arricchirà il quadro didattico, offrendo agli studenti un’introduzione ai dibattiti contemporanei sulla conservazione dei primati in natura e in ambiente controllato.

Il corpo docente sarà costituito da ricercatori e docenti di primo piano a livello nazionale ed europeo: dal CNR, dall’Università di Pisa, dalla Oxford Brookes University (Inghilterra) e dal Max Plank Institute (Germania).
La Scuola è aperta a tutti gli interessati di maggiore età, previa inscrizione, da effettuarsi secondo le modalità indicate nel sito: www.crase.bio
Per maggiori informazioni, si prega di contattare il Settore Scientifico del Centro di Recupero Animali Selvatici ed Esotici di Semproniano all’indirizzo mail: scientific@crase.bio o visitare il sito www.crase.bio

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.