Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Gea aspetta l’Altopascio: vietato perdere per conquistare la testa del girone

GROSSETO – Ultimo turno casalingo della prima fase per la Sanitaria Ortopedica Grosseto nel campionato di serie C femminile. Le ragazze di David Furi domenica alle 19, nella palestra di via Meda, ricevono la visita del Nuovo Basket Altopascio,  in un confronto da vincere obbligatoriamente.

La Gea,  reduce dell’inattesa ma indolore sconfitta nel recupero di mercoledì scorso a Viareggio, ha già in tasca il secondo posto, ma vuole conquistare i due punti per giocarsi il primato del girone nel confronto della prossima settimana sul campo della capolista Prato.

«In settimana – dice coach Furi – abbiamo cercato di recuperare la fatica fisica e mentale derivante dal turno infrasettimanale. La gara con l’Altopascio, un avversario da non sottovalutare, sarà un test sia per il big match di Prato che per i playoff».

La Sanitaria dovrà purtroppo fare a meno delle prestazioni di Chiara Camarri, messa ko dalla febbre, mentre sono a disposizione le altre giocatrici che cercheranno di sfruttare al meglio questo turno interno. La gara di andata s’è chiusa con il successo grossetano, per 42-33, dopo che i primi due tempi  si erano chiusi sul 23-14 in favore di Altopascio.

Le convocate:  Giulia Camarri, Valentina Simonelli, Furi,  Federica Simonelli, Tamberi, Nalesso, Bellocchio , Scurti, Cazzuola, Carnemolla, Benedetti.

Questa invece la classifica di serie C dopo la settima di ritorno: Pall. Femm. Prato 28; Gea Grosseto 26; Pielle Livorno 20; Quartiere 5 Firenze 18; Baloncesto Firenze e Femme San Miniato 16; Altopascio 14; Pall. Femm. Viareggio 12; Pall. Piombino 6; Castelfiorentino 4.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.