Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Civitella nasce il centro riproduzione della lepre. Accordo tra Comune e Regione

CIVITELLA MARITTIMA – Ad occuparsi della sperimentazione sarà il CPPS (Centro pubblico di produzione di selvaggina) situato in località Montalto, nei pressi di Civitella Marittima, la cui gestione è competenza del comune di Civitella Paganico. Il via libera al protocollo d’intesa, stipulato tra Regione Toscana, Comune di Civitella Paganico e gli ATC Grosseto 6 Nord e Grosseto 7 Sud, è arrivato in questi giorni dalla Giunta regionale.

«Il CCPS “Montalto” rappresenta un’eccellenza per il lavoro svolto negli anni nel contesto toscano, sia a livello sperimentale che per la tutela e salvaguardia ambientale» – sottolinea il sindaco di Civitella Paganico, Alessandra Biondi che aggiunge: «L’approvazione di questo protocollo riconosce l’importanza e il valore del Centro di Montalto e al tempo stesso gli garantisce una progettualità per i prossimi cinque anni, prendendolo come punto di riferimento per le tecniche e metodologie di allevamento. Un obiettivo che abbiamo raggiunto anche grazie all’impegno della Regione Toscana, in particolare nella persona del consigliere regionale Leonardo Marras».

Come si legge nel protocollo d’intesa, la Regione Toscana, il comune di Civitella Paganico e gli ATC condividono l’obiettivo di porre in essere tutte le azioni finalizzate a ricostituire e stabilizzare sul territorio della Provincia di Grosseto le popolazioni naturali di fauna selvatica, in particolare della lepre, tramite un progetto sperimentale. Il CPPS “Montalto”, specializzato nella salvaguardia e tutela della specie endemica lepre italica (lepus corsicanus), grazie ad appositi accordi di collaborazione con gli ATC n. 6 Grosseto Nord e ATC n.7 Grosseto Sud, porterà avanti il progetto sperimentale con lo svolgimento di tutte le attività necessarie.
Infine la Regione, oltre ad approvare il piano annuale di gestione del CPPS “Montalto”, si impegna a promuovere, nell’ambito delle proprie attività istituzionali, la diffusione sul restante territorio regionale del modello sperimentale che sarà realizzato sul territorio della Provincia di Grosseto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.