Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albinia è il rione vincitore della 49esima edizione del Carnevaletto da 3 soldi. Tutti i premi fotogallery

ORBETELLO – È Albinia il vincitore della 49esima edizione del Carnevaletto da tre soldi con il carro “Orchestra maldestra”. Il vincitore è stato appena annunciato davanti ad una piazza piena di gente. Al secondo posto Neghelli con “Il libro della giungla”, terzo posto alla Stazione con “Carnevale atomico”, quarto posto va a Fonteblanda- Talamone con “Una finestra sul mare”, al quinto posto Piazza d’armi con “La mia africa”, al sesto posto Orbetello centro con “La fabbrica si cioccolato”. Ormai Albinia è dominatrice indiscussa del Carnevaletto che, dopo una lunga serie di trionfi consecutivi, si aggiudica anche il Carrissimo 2018, premio per il carro più completo, tra colori, realizzazione, scenografia e soggetto.

Carnevaletto 2018 cantieri + sfilata

Il premio Giuseppe Bellau per la musica e i colori è andato al rione Orbetello centro, mentre il premio Giusti per le scenografie è andato al rione di Neghelli. Il premio Lunghi per i costumi originali è andato al rione Piazza d’Armi con “La mia Africa”, mentre il premio Angione per la satira è andato alla Stazione con “Carnevale atomico”. Il premio per il carro originale va ad Albinia con “Orchestra maldestra” e il premio M. Ceccotti per il gruppo brioso è stato vinto dal rione Fonteblanda-Talamone.

Carnevaletto 2018 cantieri + sfilata

La vincitrice della maschera più bella è Marta Alberti con “Nata dalla carta”, mentre “Reggia di Versailles” è il titolo della mascherata che ha vinto il premio maschera atre. “Il piccolo circo” ha invece vinto il premio per i gruppi da quattro a sei. Per il gruppo da otto ed oltre il titolo della mascherata è “Le emoticons”. Ospite della serata a premiare i vincitori il sindaco di Grosseto e presidente della Provincia Antonfrancesco Vivarelli Colonna.

Carnevaletto 2018 cantieri + sfilata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.