Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Senza casa e senza lavoro, si muovono anche Comune e Coeso

ROCCASTRADA – Il Comune interviene in risposta al consigliere comunale Canzio Papini sul caso della persona di origini tunisine che sta vivendo una situazione di disagio socio-economico, assicurando il massimo sostegno di Amministrazione e assistenti sociali.

La vicenda, denunciata dal consigliere Papini, riguarda Kedi Kemiri, che vive a Roccastrada dal 1986 e ha lavorato alle dipendenze di due Aziende ma, dal 2011, è rimasto senza fissa occupazione, dedicandosi a lavori saltuari che comunque non gli hanno consentito di avere un reddito sufficiente a sostenere le spese di un affitto, costringendolo ad ”abitare” per circa 4 mesi “dentro” la propria autovettura.
Nel Dicembre dello scorso anno,tramite il Servizio Sociale, è stato provvisoriamente alloggiato nella struttura in Via della Tana di Roccastrada dove vivono i richiedenti asilo, però, tale ricovero temporaneo è giunto al termine, non avendo Kedi lo ”status” di richiedente asilo, e quindi si ripresenta la necessità di trovargli un alloggio.

“La vicenda, seguita da tempo attraverso l’assessorato alle politiche sociali e gli assistenti sociali del Coeso Sds – esordisce l’Amministrazione roccastradina – ha suscitato una forte solidarietà da parte della comunità locale e i soggetti coinvolti stanno lavorando per individuare una sistemazione adeguata, come avviene in altre situazioni di disagio sociale ed economico.

Lo scorso dicembre è stato avviato un percorso di sostegno e di assistenza concordato con la persona interessata per aiutarla a trovare un alloggio prima della fine del mese di febbraio “Questo è l’obiettivo primario – sottolinea l’Amministrazione – che Comune e Coeso Sds stanno portando avanti, tenendo anche conto del fatto che alcune delle soluzioni prospettate finora sono state rifiutate dalla persona interessata e che, al momento, a Roccastrada non ci sono alloggi di edilizia popolare a disposizione per accoglierlo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.