Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mito di nome e di fatto diventa campione europeo

RIBOLLA – Mito, setter dEL federcacciatore Mario Macii, ha conquistato, tra le valli e i monti del rietino, il titolo europeo in una competizione internazionale di alto livello.

Felice il proprietario, ma anche il presidente della sezione Federcaccia di Ribolla, Maurizio Senesi, e ancor di più, se possibile, Luciano Monaci, presidente della sezione provinciale della Federcaccia grossetana: “E’ la prova provata che la caccia e i cacciatori continuano a essere un prezioso serbatoio per il mantenimento ed il perfezionamento delle razze canine”. Che è poi lo scopo della grande cinofilia di cui il Campionato Europeo, con italiani, francesi, svizzeri, greci, spagnoli, serbi, ciprioti (elenco incompleto) è stata una straordinaria rappresentazione.

Mario Macii, 43 licenze di caccia e 43 anni di fedeltà associativa alla Federcaccia, descrive con emozione la presa del punto su beccaccia: “Selvatici veri – racconta – difficili e in una giornata resa ancora più difficile per la pioggia ed il vento che disperdeva l’emanazione del regina”. Mito, il giovane setter di tre anni, dalla ferma statuaria ed in perfetto stile di razza, ha entusiasmato i giudici che lo hanno premiato con un Primo Eccellente, Cac e Cacit che gli è valso il titolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.