Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Re Balducci resta sul trono: Rispoli si arrende a Follonica

Più informazioni su

FOLLONICA – Alla fine il duello c’è stato e Mirco Balducci ha confermato di essere ancora il più forte. Molta attesa per vedere il campione italiano all’opera contro Federico Rispoli, nella quarta tappa del campionato d’inverno mountain bike Uisp, a Follonica. A Monte Argentario, una settimana prima, Rispoli per metà corsa era riuscito a rimanere con Balducci, per poi arrendersi a una foratura. E’ stato così anche nella frazione ben organizzata dal Free Bikers Pedale Follonichese del presidente Giancarlo Donati, in collaborazione con la lega ciclismo Uisp. Ma, nel secondo dei due giri di un percorso molto tecnico, il portacolori del Gruppo Ciclistico Tondi Sport è scappato via, precedendo Rispoli al traguardo e centrando il terzo successo su altrettante prove disputate nel campionato.

Il podio è stato completato ancora una volta da Federico Bartalucci, Team Scott Pasquini, poi i soliti Claudio Fanciulli dell’Mt Bike Argentario, Alessio Brandini, Donkey Bike Club, il rientrante Riccardo Fabianelli dell’Himob Bike 4 Elements il suo compagno di squadra Aldo Bizzarri, Diego Baccani del Free Bikers Pedale Follonichese, Andrea Bassi del Team Marathon Bike, Ivan Angelo Turconi dell’Mt Bike Argentario.

mountain bike 2018 balducci

“Ero più riposato rispetto alle ultime uscite e in un percorso così sono stato avvantaggiato – racconta il vincitore – sono alla terza vittoria quest’anno e va bene così, onore comunque a Federico che sta andando molto forte”. “Mirco mi è scappato via nel single track in discesa del secondo giro – sorride Rispoli – devo ammettere che va più forte di me dappertutto, ma soprattutto in discesa devo crescere ancora”.

Negli Allievi la vittoria è andata a Samuele Bisconti, Gc Tondi Sport, negli Es a Bartalucci, negli M1 a Fanciulli, negli M2 a Rispoli, negli M3 a Balducci, negli M4 a Bassi, negli M5 a Brandini, negli M6 ad Alessandro Castellucci, Team Bike Perin, negli M7 a Mauro Rocco Antonini, Mt Bike Argentario, nelle Donne a Oriana Goretti, Mbm Le Querce. Al via 80 corridori anche in quest’ultima tappa, a conferma di un ottimo successo per il circuito.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.