Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Potere al Popolo: ecco i candidati nei collegi maremmani di Camera e Senato

GROSSETO – Anche a Follonica Potere al Popolo inizia la raccolta delle firme necessarie alla presentazione della lista elettorale. Domenica 21 Gennaio dalle ore 10 e 30 i militanti della neonata lista saranno davanti alla Coop di Via Amendola con un banchetto di raccolta di firme. Sarà anche l’occasione per stare in mezzo alla gente ed iniziare a diffondere idee e programma.

Potere al Popolo nasce ufficialmente il 18 Novembre del 2017 con una partecipata assemblea al Teatro Italia di Roma convocata dai giovani dell’ex Ospedale Psichiatrico Giudiziario del quartiere Materdei a Napoli. Lo stabile , da tempo occupato e trasformato in un centro sociale, è diventato negli anni un luogo di aggregazione giovanile e un laboratorio politico radicato sul territorio.

Potere al Popolo nasce dalla necessità di dare voce agli esclusi, ai non rappresentati che sono la maggioranza in questo paese rimettendo al centro della politica i temi fondamentali per il benessere delle persone primo tra tutti il lavoro, oggi sempre più assente o precarizzato, frammentato e sottopagato.

All’appello hanno aderito tra gli altri il partito della Rifondazione Comunista, il partito Comunista Italiano, Risorgimento Socialista, il movimento Eurostop, i No Notav , i sindacati di base , oltre ad una numerosa schiera di associazioni e comitati che vogliono provare a connettere le lotte dei territori ridando voce e speranza alle comunità locali sempre più oppresse da un mercato globalizzato.

Al banchetto di raccolta firme saranno presenti tra gli altri anche i candidati del territorio che sono Massimo Cini di Follonica per il collegio uninominale della Camera e Stefania Amarugi di Grosseto per il collegio uninominale del Senato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.