Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aveva con sé cellulari e oggetti hi-tech rubati. Maremmano finisce agli arresti domiciliari

ALBINIA – Nella giornata di ieri, i carabinieri della Stazione di Albinia, hanno eseguito una ordinanza di detenzione domiciliare emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Firenze nei confronti di un uomo di 58 anni residente ad Orbetello, già conosciuto dalle forze dell’ordine.

L’uomo, sottoposto ad indagini dai militari dell’Arma nel 2015 in quanto trovato in possesso di numerosi cellulari e apparecchi elettronici rubati da una autovettura e condannato con sentenza definitiva lo scorso anno dal Tribunale di Grosseto per il reato di ricettazione, non ha visto accolta la sua richiesta di affidamento in prova avanzata al Tribunale di Firenze: secondo i giudici, infatti, l’uomo, non avendo un lavoro stabile, potrebbe ricommettere reati. I carabinieri di Albinia, dopo aver rintracciato l’uomo, lo hanno ristretto presso il proprio domicilio, dovendo lo stesso scontare la pena residua di due mesi di reclusione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.