Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tre reti all’Audax e il Grosseto conquista la Coppa del riscatto

Più informazioni su

FIRENZE – Tre siluri ad un rimaneggiato Zenith Audax e il Grosseto conquista la Coppa Italia della fase regionale di Eccellenza, laureandosi campione toscano. Un trionfo di tutta una società e una tifoseria che riscatta in parte la finale persa ai rigori l’anno scorso coi colori sociali del Roselle, sempre all’impianto fiorentino in località Due Strade, e alleggerisce un po’ l’amarezza per il discusso pareggio in campionato di domenica scorsa.

Vantaggio dei biancorossi al 42’ con Vegnaduzzo che insacca di testa un bel suggerimento dalla destra. Poco prima del riposo chance per Molinari. Qualche incursione non preoccupante dei pratesi, che però non impegnano Nunziatini. Nella ripresa raddoppio del Grosseto con Boccardi appena al 4’. Poco dopo infortunio per il portiere Nunziatini, che lascia il posto a Cipolloni. Al quarto d’ora rigore per i maremmani per fallo su Molinari, ma dal dischetto Vegnaduzzo manda alto sulla traversa. Il terzo gol unionista è però questione di minuti: al 27’ ancora Molinari si fa trovare in area davanti a Masi e lo trafigge. Buon finale del team di Consonni, che non si fa sorprendere dagli avversari.

Gioia biancorossa al triplice fischio; l’avventura di Coppa continuerà con la fase nazionale.

 

GROSSETO: Nunziatini (Cipolloni), Borselli, Sabatini, Degl’Innocenti, Ciolli, Gorelli, Berretti, Salvestroni (Zoppi), Vegnaduzzo (Invernizzi), Boccardi, Molinari (Bicocchi). A disposizione: Vento, Tuoni, Nigiotti. All. Giallini.
ZENITH AUDAX: Masi, Melani, Zambrano, Abdija, Benvenuti, Myslihaka, Sforzi (D’Arino), Nardoni, Silva Reis, Saccenti, Sordi (Piras). A disposizione: Belli, Guarducci, Ferraro, Cirasella, Diodi. All. Bellini.
ARBITRO: Martino di Firenze; assistenti Bianchi di Pistoia e Vagheggi di Arezzo.
MARCATORI: 42’ Vegnaduzzo, 4’ st Boccardi, 27’ st Molinari.
NOTE: ammoniti Zambrano, Nardoni, Molinari; al 16’ st Vegnaduzzo calcia alto un rigore; recuperi 2’+5′.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.