Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettera al prefetto: «Furti a raffica sull’Amiata, la tenenza dei Carabinieri deve tornare Compagnia»

CASTEL DEL PIANO – “Dopo una lunga serie di furti, aggressioni ed eventi delittuosi a Casteldelpiano Forza Nuova ha attuato una mobilitazione a sostegno degli imprenditori derubati e abbandonati dallo Stato, chiedendo al prefetto di Grosseto di ripristinare la compagnia dei Carabinieri di Arcidosso, declassata a tenenza in ragione di una politica statale di tagli alle spese” a chiederlo è il segretario territoriale di Forza Nuova Amiata Luca Santi, che ha scritto al prefetto di Grosseto.

«Pregiatissimo Prefetto – scrive nella lettera -, da alcuni anni a questa parte è in corso un blocco del turnover del 55% per il personale di Carabinieri e Polizia che, se da una parte ci risulta che abbia fatto risparmiare alla spesa pubblica oltre 1 miliardo di euro, dall’altra ha determinato in pochissimo tempo una riduzione drastica del numero degli effettivi, destinata ancora ad aggravarsi e a portarsi con sé tutte le ovvie problematiche riguardanti la sicurezza dei cittadini. Forza Nuova chiede di ripristinare immediatamente la Compagnia di Arcidosso e la invita a fare pressione affinché il Governo conceda più uomini delle forze dell’ordine in tutta la provincia di Grosseto e, in particolare, nella zona dell’Amiata».

«Ad oggi, nessuna risposta – conclude Santi – per cui, abbiamo deciso di lanciare una campagna di raccolta firme a cominciare da Casteldelpiano il 14 gennaio, denominata #CampagnaperlaCompagnia, e proseguire poi negli altri comuni amiatini ed avvalorare così, con le firme dei cittadini diretti interessati, la nostra richiesta e quella della popolazione. Con l’occasione, raccoglieremo anche le firme per presentarci alle imminenti elezioni, assieme alla Fiamma Tricolore, con la lista “Italia agli Italiani”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.