Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Grifone ricarica le energie per la finale di Coppa con l’Audax

GROSSETO – Dopo settimane di attesa arriva una delle partite più interessanti per il Grosseto, che domani mercoledì incrocerà i tacchetti con lo Zenith Audax nella finalissima della fase regionale Coppa Italia di categoria. Una gara secca in cui dover dare tutto, schierare la miglior formazione possibile e imporsi su un avversario nel suo girone a metà classifica ma dotato di singoli insidiosi.

Un solo obiettivo per i biancorossi come per l’allenatore Gigi Consonni, finalista per la seconda stagione di fila come alcuni suoi giocatori, seppure con altri colori sociali.

“Partita difficile – ha commentato il tecnico – conosco il loro allenatore, che li caricherà nel modo giusto, sono anche reduci da una vittoria mentre noi abbiamo un pareggio che vale quasi come una sconfitta. Il campo sarà meno pesante rispetto all’anno scorso e quindi si giocherà meglio. Dovremo sfruttare al massimo le occasioni che ci capiteranno e concedere il meno possibile”.

Qualche riflessione sul pareggio di Aulla contro il La Portuale. “Non abbiamo ancora – ha continuato Consonni – quella gestione ottimale che una squadra che sta provando a vincere il campionato deve avere. C’è da provare a tenere tutti sempre sulla corda e fino all’ultimo, domenica sono stati due punti persi che valevano quattro. Dobbiamo sempre stare sul pezzo, chiamarci di più, stare sempre sul chi va là e questo forse ci manca. Siamo alla terza di ritorno e ancora parliamo di errori, c’è ancora da lavorare”.

Questi i convocati: Cipolloni, Nunziatini, Borselli, Ciolli, Lazzerini, Gorelli, Sabatini, Tuoni, Zoppi, Berretti, Degl’Innocenti, Salvestroni, Bicocchi, Cosimi, Nigiotti, Vegnaduzzo, Boccardi, Invernizzi, Ventoe Molinari.

Arbitrerà Martino di Firenze assieme a Bianchi di Pistoia e Vagheggi di Arezzo. Il fischio d’inizio è alle 16 all’impianto Bozzi in località Due Strade vicino Firenze.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.